Bari, il sindaco: “Luigi presidente, dietro c’è ADL. Napoli al San Nicola? Impossibile”

L’acquisto del Bari da parte di Aurelio De Laurentiis è stato il colpo a sorpresa di questa estate. Molti tifosi partenopei, però, non hanno digerito affatto la scelta del patron azzurro, vista da molti come un tradimento. In attesa di capire da che serie ripartiranno i galletti – probabilmente Serie D, ma da Bari sperano in un ripescaggio in Lega Pro – si sta delineando l’assetto societario del club.

In un’intervista rilasciata al Corriere del Mezzogiorno, ha parlato il primo cittadino di Bari, Antonio Decaro, spiegando come sarà la nuova SSC Bari: “Il figlio Luigi sarà presidente del Bari ma dietro c’è sempre lui. De Laurentiis, però, non ha alcuna intenzione di disimpegnarsi dal Napoli”.

Nelle ultime ore si è accesa la polemica in seguito ad alcune dichiarazioni del presidente del Napoli: “Il San Nicola vale 100 volte il San Paolo”. Da qui, l’attacco al Comune di Napoli, che non ha per nulla digerito le parole di De Laurentiis.

Alla domanda se, provocatoriamente, il presidente del club partenopeo decidesse di far giocare gli azzurri a Bari ha così risposto Decaro: “Mi sembra uno scenario irrealizzabile. Da De Laurentiis non ho sentito nulla del genere. E non ha neanche pensato ad una gara tra le due squadre, non è il momento”

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più