Quanto spende ADL per gli ingaggi? Gli stipendi di tutti i calciatori del Napoli

Se è vero che chi spende e al tempo stesso guadagna di più ha più possibilità di ottenere successi sportivi, allora gli scettici hanno ragione, il Napoli non andrà oltre il quinto posto.

Ma la realtà calcistica (per fortuna) ha sempre smentito gli statistici e i matematici incalliti. Basti pensare che lo scorso campionato il Napoli non era nella pole position dei club più spendaccioni, eppure è riuscito ad agguantare il secondo posto, superando anche il proprio record di punti, e sfiorando davvero per un pelo lo scudetto che manca da quasi 30 anni.

Attualmente il Napoli è quinto nella classifica della Serie A degli ingaggi lordi versati nelle tasche dei propri dipendenti, con un totale di 94 milioni all’anno, come si legge sulla Gazzetta dello Sport. Preceduto dalla solita Juventus, in cima con 219 milioni, Milan 140 milioni, Inter 116 e Roma 100.

Analizzando nel particolare il calciatore che nel Napoli che guadagna più di tutti è Lorenzo Insigne, con 4.6 milioni all’anno. Un guadagno direttamente proporzionato all’importanza dello scugnizzo napoletano nella squadra, non solo per le sue immense qualità tecniche, ma soprattutto per il suo ruolo da leader, da uomo squadra e da uomo spogliatoio. A completare il podio ci sono Mertens, napoletano per scelta, a quota 4 milioni e terzo il capitano Hamsik con un guadagno annuo di 3, 5 milioni. Inizio sfortunato per lo slovacco, timido e impacciato nella nuova posizione in centrocampo che sembra limitare la sua iniziativa offensiva e la sua ragione tattica. Ma appena riuscirà ad entrare negli schemi, tornerà ad essere il calciatore fenomenale di sempre.

Fanalino di coda Luperto, il giovanissimo terzino della Primavera, che ha ricevuto a Dimaro l’ok di Ancelotti per trasferirsi nella prima squadra e già, a piccole dosi, sta dimostrando di avere tutte le qualità per sedere in panchina e di essere un valido jolly sulla fascia.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più