Koulibaly non ha paura: “Pari Champions? Niente drammi, battiamo il Liverpool”

Con la Stella Rossa meritavamo di più perché abbiamo creato tanto, ma purtroppo non abbiamo sbloccato la partita. Niente drammi, possiamo mettere tutto a posto nella prossima sfida Champions, in casa, contro il Liverpool, possiamo batterli. Non dobbiamo avere paura di nessuno. Sappiamo che è un girone molto difficile con squadre forti“. A parlare è Kalidou Koulibaly, difensore del Napoli, che ai microfoni di Radio Kiss Kiss Napoli non fa drammi e guarda con fiducia al futuro in Champions League.

Si, ma niente distrazioni perché incombe l’impegno di campionato in casa del Torino: “Contro i granata sarà molto difficile ma noi abbiamo fiducia in noi stessi. Andremo lì mostrando il nostro gioco e cercando di segnare e non subire gol. Zaza e Belotti sono due attaccanti forti, ma di attaccanti forti ne abbiamo anche noi, non dimentichiamolo. Il pericolo siamo più noi stessi ma bisogna essere concentrati e attenti per far in modo di non prendere gol e farne davanti. Sono sicuro che possiamo conquistare i tre punti“.

Non prendere gol appunto, come è successo nelle due ultime gare, dato che non è sfuggito al difensore azzurro: “Questo fa piacere ad un difensore. Stiamo cercando un equilibrio e pian piano lo troveremo. Riusciremo anche a segnare con continuità, ho fiducia nell’attacco, noi abbiamo sempre fatto gol. Stiamo lavorando benissimo in allenamento e facciamo tanti sforzi per trovare il giusto equilibrio“.

Un cambiamento graduale, che richiede tempo, perché “è difficile quando cambi allenatoresentenzia Koulibaly – ma ora pensiamo a mettere le sue idee in campo. Lui si prende cura di tutto e quando parla stiamo tutti zitti ad ascoltare cosa dice. Il suo staff ci aiuta tantissimo e facciamo di tutto per mettere le sue idee in campo“.

Poi, dopo aver ricordato brevemente la “notte indimenticabile” dopo il gol alla Juventus nella scorsa stagione, un nuovo passaggio sulla massima competizione europea: “In Champions ritroverò Mbappé ma non solo lui, al San Paolo verranno tanti giocatori importanti. Il PSG è una squadra importante che ha perso la prima partita ma punta a vincere. Noi giochiamo questa competizione e attendiamo partite come questa, non vedo l’ora di giocarla e far felice i tifosi“.

Infine, una promessa: “Proverò ad essere sempre una persona vera. Per me era molto importante ripagare la fiducia che tutti hanno in me e ho avuto la possibilità di rinnovare fino al 2023. Ringrazio tutti: dal Presidente allo staff passando per i miei compagni. Io sono molto contento di essere qua e resto fiducioso per il futuro perché sono molto felice a Napoli“.

Potrebbe anche interessarti