Repubblica: “Cori razzisti, niente multa alla Juve. Gli ispettori hanno ignorato tutto”

Napoli colera“, “Vesuvio lavali col fuoco” e “Napoli usa il sapone“. Nessuna multa in arrivo per la Juventus, nonostante i ripetuti cori razzisti durante Juventus-Napoli di sabato scorso. Ad anticiparlo è l’edizione odierna di Repubblica: gli ispettori federali hanno deciso di ignorare i tanti cori di discriminazione territoriale ripetuti prima, durante e dopo la partita.

Il primo ad ignorarli è stato l’arbitro Banti che, come vuole la prassi, avrebbe dovuto sospendere momentaneamente la partita. Poi, ad ignorare i cori ci hanno pensato gli ispettori federali in tribuna, poiché dagli altoparlanti dello Stadium non è stato lanciato nessun ultimatum affinché venissero sospesi. Insomma, per il Napoli ed i napoletani, oltre al danno anche la beffa.

Potrebbe anche interessarti