Infortunio di Verdi, comunicato ufficiale del Napoli: cosa dicono gli esami

Simone Verdi ha subito una distrazione di primo grado all’adduttore sinistro. A riferirlo è un comunicato ufficiale della SSC Napoli che recita:

Distrazione di primo grado all’adduttore sinistro. Questo l’esito degli esami medici ai quali Simone Verdi si è sottoposto questa mattina, dopo l’infortunio di sabato a Udine. L’attaccante azzurro oggi farà terapie.

Il giocatore si era accasciato a terra sabato sera, nei primissimi minuti della gara in trasferta contro l’Udinese. Sin da subito era apparso chiaro che il giocatore non potesse tentare di restare in campo, nonostante sia poi uscito camminando e non in barella.

La distrazione di primo grado, da non confondere con uno strappamento, consiste in un danno localizzato a fibrille e filamenti senza perdita di continuità del muscolo. A provocarla è di solito un eccessivo allungamento del muscolo con contrazione improvvisa, superando la resistenza del muscolo stesso. Nel primo periodo dopo l’infortunio, l’atleta deve stare a riposo per non aggravare la situazione. Si attendono comunque altre comunicazioni da parte del Napoli per conoscere i tempi di recupero.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più