Video. Napoli, che cuore! Roma agguantata nel finale da Mertens

Il Napoli esce con un pareggio per 1-1 dal Derby del Sole contro la Roma, valido per il posticipo della decima giornata di Serie A. La rete nel finale di Mertens ha messo una pezza alla prestazione poco lucida della squadra di mister Ancelotti, dopo quella ottima di Champions contro il Psg, che al San Paolo è stata messa in crisi da una Roma cinica.. In virtù di questo risultato gli azzurri salgono a 22 punti in classifica e tornano a -6 dalla Juventus. Ora, però, c’è il rischio di essere superati anche dall’Inter che domani sarà protagonista nel Monday Night all’Olimpico, contro la Lazio.

La partita

Il match, cominciato in ritardo per un temporaneo malfunzionamento del Var, si apre con un’ottima occasione per Insigne, servito da Fabian, che viene fermato solo da un intervento provvidenziale di Manolas. La Roma, però, non ci sta a fare fin da subito la parte della vittima sacrificale e risponde subito al Napoli, trovando anche il gol del vantaggio al 14′ con El Shaarawy: non incolpevoli i difensori azzurri. Il Napoli, dopo alcuni istanti di sbandamento, inizia a macinare gioco e in due minuti sfiora la rete del pareggio almeno in due occasioni, con Milik e Hamsik, tutte sventate dagli ottimi interventi di Olsen. Al 27′ ci tenta Callejon, ma il suo tiro di collo-esterno finisce di poco a lato. Gli ospiti tentano di pressare alto per mettere in difficoltà gli azzurri che dalla loro, però, hanno una grande qualità e riescono in più di un’occasione ad imbucare la difesa giallorossa. Come al 29′ quando Insigne viene anticipato per poco da Olsen. Al 32′ Hamsik ci tenta dalla distanza, ma la Roma ha una clamorosa occasione per raddoppiare: Dzeko calcia a botta sicura, ma vede materializzarsi Albiol sulla linea di porta e fermare il pallone. Al 42′ Insigne ci tenta a giro, ma Olsen non si fa trovare impreparato. Intanto, De Rossi esce per infortunio: al suo posto Cristante. Brivido nel finale per gli ospiti che vengono salvati ancora una volta da Olsen, intervenuto su Milik.

La ripresa inizia a ritmi alti, così come si è chiusa la prima frazione di gioco. Callejon tenta subito di spaventare Olsen risponde senza troppi problemi. Sul cambio di  versante ci tenta Cristante che spedisce a lato la sua girata di prima. Al 50′ Mario Rui, servito da Fabian (che in più di un’occasione ha seminato il panico nella retroguardia avversaria), ci tenta a giro, ma il numero 1 giallorosso proprio non ne vuole sapere di raccogliere il pallone in rete. Al 55′ Dzeko viene ammonito per simulazione in area, ma soprattutto Ancelotti cerca di dare una scossa alla squadra con l’entrata di Mertens per Milik. Il Napoli produce un grande sforzo in cerca del pareggio, ma la rete tanto desiderata tarda ad arrivare, con Callejon che al 60′ si vede fermare anche dal palo esterno. La Roma si difende con ordine, ma al 66′ rischia sulla conclusione di prima di Insigne che però spara alto. Al 69′ Ancelotti si affida alla spinta di Malcuit subentrato ad Hysaj, decisamente in difficoltà sulla sua fascia di competenza. Al 74′ Mertens fa urlare di gioia il San Paolo, ma l’azione che lo porta in gol è viziata da un precedente fuorigioco di Callejon. In chiusura di partita saltano tutti gli schemi e Mertens riesce a trovare il gol del pareggio: scambio in velocità tra Insigne e Zielinski, cross per Callejon, che svirgola la battuta a rete, ma il suo tiro diventa un assist per Mertens che fa esplodere di gioia il San Paolo.

Napoli-Roma 1-1

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più