Ancelotti: “Se non riusciremo a passare il turno saremo dei coglioni”

È un Carlo Ancelotti determinato e fiducioso quello apparso nella conferenza stampa di Castel Volturno. Il pareggio contro il Chievo Verona, ultimo in classifica, sembra non aver influito minimamente sul gruppo: la personalità e l’esperienza del nuovo mister, in questo senso, sono una garanzia. E così il tecnico partenopeo promette battaglia, domani sera, contro la Stella Rossa. L’obiettivo è qualificarsi, se possibile, con un turno di anticipo.

“Credo che la Stella Rossa sia una squadra sottovalutata. Ha meritato di vincere contro il Liverpool e ha tenuto aperta la qualificazione, in classifica è lì. Domani mi aspetto una squadra ordinata dietro e pronta per il contropiede. Non sarà una partita a una porta sola e dovremo fare bene le due fasi, quella offensiva e quella difensiva”.

Un Napoli che, grazie alla vittoria contro il Liverpool e le grandi prestazioni contro il PSG, ha sorpreso non solo i bookmakers, ma soprattutto i tifosi di tutta Europa:

“Molti sono sorpresi del fatto che siamo competitivi in un girone così difficile, con squadre di alto livello. Saremo ancora di più una sorpresa se riusciremo a passarlo. Se non riusciremo a passarlo saremo dei coglioni, a questo punto della competizione”.

Data la distanza di ben 8 punti in campionato dalla Juventus, ad Ancelotti è stato chiesto se questa possa essere la partita spartiacque della stagione:

“Il nostro è obiettivo è passare il turno, ma domani ho l’impressione che non si deciderà niente. Il girone è molto equilibrato. La partita di domani sarà di fondamentale importanza, ma non decisiva. La ciliegina sulla torta andrà messa nelle prossime due partite”.

Potrebbe anche interessarti