Ancelotti: “Questa squadra mi emoziona, mi sento napoletano dentro”

Carlo Ancelotti, tecnico del Napoli, ha commentato ai microfoni di Sky Sport la partita che si è giocata al San Paolo contro la Stella Rossa. Queste le sue parole: “Non abbiamo fatto calcoli, noi dobbiamo andare a Liverpool e cercare di fare sempre meglio, il resto sono chiacchiere. Siamo in testa al girone e si devono preoccupare anche gli altri. Non possiamo aspettare che la partita ci venga addosso, ma la dobbiamo prendere noi, evitando di essere lenti come nella parte finale di match. Il calcio è curioso: a parte il gol di Hamsik, abbiamo fatto gol anche su calcio d’angolo, quando tutti sottolineavano la mancanza di questo. Le statistiche sono fatte per essere rotte. Abbiamo dalla nostra la bella partita dell’andata. non ci sarà il pubblico, ma abbiamo molti risultati a disposizione. Il girone è difficile, equilibrato, che non poteva essere deciso una partita prima. Fino ad ora abbiamo preso vantaggio sulle altre e dobbiamo cercare di sfruttarlo. Questo girone ci ha messo alla prova e ci ha dimostrato che ce la possiamo giocare con chiunque in Europa. Il pareggio con il Chievo ci rammarica, ma sono incidenti di percorso. Dietro di noi ce ne sono ancora tante di squadre. Questa squadra mi dà molte emozioni ed era da due anni che non le provavo più: quando si hanno emozioni non si può che fare bene. Mi sento napoletano dentro”.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più