Koulibaly sul no al ricorso: “Ho faticato a dirlo a mio madre, mi sono vergognato”

KoulibalyKalidou Koulibaly si era presentato ieri in Corte d’Appello alla FIGC, insieme ad Aurelio De Laurentiis, per testimoniare sull’episodio avvenuto nella gara con l’Inter, costatogli l’espulsione e la squalifica per due giornate.

La società aveva fatto ricorso, chiedendo la riduzione della pena, ma il Collegio Arbitrale lo ha respinto. Dopo le dure parole di ADL sulla vicenda, sui media italiani si leggono varie frasi attribuite al difensore partenopeo, affranto per quanto successo.

“Quando mia madre mi ha chiesto cosa era accaduto, mi sono vergognato – le parole riportate dal Corriere della Sera –  Il razzismo fa male, molto male. Ho fatto fatica a dirle che, ancora una volta, migliaia di persone mi avevano offeso, insultato e umiliato”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più