De Laurentiis: “Insigne non si sentiva amato. Non posso obbligarlo a rimanere”

Insigne giocherà nel Napoli la prossima stagione? Insigne mi risulta che sia un giocatore del Napoli, è
napoletano. Poi lui ha sempre dimostrato un grande attaccamento alla maglia, se poi questa grande responsabilità di essere anche napoletano gli ha giocato nel passato e gli potrebbe giocare nel futuro una idiosincrasia con quei tifosi, che dico che non sono tifosi, non posso certo obbligarlo a rimanere suo malgrado”. Lo ha detto il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis sulla permanenza a Napoli di Lorenzo Insigne per la prossima stagione.

Lui più volte, quattro anni fa o sei anni fa, mi ha chiesto di andare via perché non si sentiva amato, poi ci siamo incontrati con Raiola ed ha detto che si poteva anche prolungare il contratto”, ha concluso il patron partenopeo a margine a margine del forum ‘Il calcio che vogliamo’ organizzato presso la sede de ‘Il Corriere dello Sport’ a Roma.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più