Il Daily Mail fa a pezzi De Laurentiis: “Sta rovinando il Napoli. Ha tutti contro”

Aurelio de Laurentiis daily mailÈ Aurelio De Laurentiis la causa del momento negativo del Napoli, e non solo: sarebbe proprio lui a rovinare uno dei più grandi club della Serie A. Ad affermarlo è il Daily Mail, prestigioso quotidiano inglese che attacca pesantemente il presidente. Di seguito alcuni passi dall’articolo firmato da Nathan Salt, che titola: “Deeve smetterla di vivere nel suo mondo di fantasia, sta rovinando uno dei più grandi club della Serie A”.

Per quanto tenti di promuovere il contrario, De Laurentiis è il cattivo di questo blockbuster napoletano, una figura divisiva che ha contro sia i tifosi in sciopero sia i giocatori, che disobbediscono ai suoi ordini come degli adolescenti ribelli.

Nathan Salt poi ironizza sul ruolo di Aurelio De Laurentiis nel cinema:

Ci si deve meravigliare se non sia stato fatto un film sui suoi 15 anni alla guida del club, vedendo tutto ciò che è successo.

Si enumerano quindi una serie di episodi che non hanno certamente fatto fare bella figura al presidente: dalla maschera da leone di Inler al dire ai suoi giocatori di non andare a giocare in Premier League, perché secondo lui le donne inglesi non si lavano i genitali.

Senza negare i meriti di aver risollevato le sorti della squadra, prelevata dal fallimento e portata stabilmente in Europa, il Daily Mail sottolinea come sia sempre insoddisfatto e se la prenda con i suoi calciatori.

Odia avere torto e, cosa ancora peggiore, odia apparire come colui che ha torto. La sua risposta? Prendersela con gli altri, sempre.

Anche con gli allenatori il rapporto non è mai stato semplice: “Mentre ha ammesso che l’esonero di Benitez sia stato un errore commesso in una lite furiosa contro l’ex allenatore di Chelsea e Liverpool, la sua opinione nei confronti dei suoi allenatori è stata sempre velenosa. Perfino Sarri, che ha portato la squadra vicina a vincere lo Scudetto, non è potuto scampare a una faida contro il proprietario”. Su Ancelotti: “Doveva sapere dove si stava andando a cacciare”.

A che punto siamo oggi? Uno dei più bassi dell’era De Laurentiis, tempi lontani da quando i tifosi festeggiavano la squadra dopo la vittoria contro la Juventus. Sembra una vita fa. Oggi i supporters sono contro la squadra e li offendono al passaggio del bus.

Ora che il proprietario minaccia azioni legali contro la squadra, il Napoli si sta facendo beffe di uno dei campionati più prestigiosi d’Europa.

Cosa succederà in futuro nessuno può saperlo. “Il Napoli sta regredendo in un regime di provocazioni che ha fatto disaffezionare tutte le persone coinvolte. Molti sono grati per ciò che ha fatto, salvando un club in ginocchio 15 anni fa, ma questa considerazione è svanita in modo consistente. Quando le luci sfavillanti di Hollywood caleranno, aspettatevi un altro show di De Laurentiis: dopo tutto è quello che sa fare meglio”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più