Pace tra Napoli e De Laurentiis: multe più leggere e premi vittorie in campionato

Allan - Aurelio De LaurentiisLa distensione c’è stata. Il buon senso ha prevalso e, grazie all’ottima prestazione contro il Liverpool e soprattutto grazie alla mediazione di Giuntoli ed Ancelotti, è quasi tornata la pace tra i calciatori del Napoli e Aurelio De Laurentiis. La prima mossa dovrebbe farla in giornata proprio il presidente, il quale dovrebbe rinunciare ai danni di immagine e alleviare l’importo delle multe per quanto riguarda le più esose.

Per i calciatori colpiti da multe più esigue De Laurentiis sarebbe disposto ad annullarle. Non solo, la società potrebbe anche impegnarsi ad aumentare i premi vittoria sia in campionato che in Champions League. Siamo quindi di fronte a un passo molto importante del presidente verso la squadra, alla quale viene però chiesto prima di tutto impegno e concentrazione che in questa stagione sono un po’ mancati. Un altro capitolo riguarda le cessioni. A gennaio non andrà via nessuno, se ne riparlerà a giugno.

Un accordo di pace che farebbe il bene di tutti: calciatore, presidente e soprattutto tifosi, che in questo scenario sono i più penalizzati perché ci mettono passione e dedizione. Ci auguriamo che grazie al dialogo e il rispetto ristabiliti il Napoli riesca ad uscire dalla crisi di risultati e riportarsi più alto in classifica, oltre a continuare il cammino europeo che è fondamentale per il prestigio e le casse della società.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più