Stadio San Paolo ricorda il presidente che portò a Napoli Altafini e Sivori: gli sarà dedicata una targa

Stadio San Paolo, Roberto FioreNapoliVenerdì 24 gennaio allo Stadio San Paolo sarà consegnata e affissa una targa in memoria di Roberto Fiore, presidente del Napoli degli anni ’60, scomparso nel 2017.

L’idea nasce dal giornalista Marcello Pelillo, autore di un libro sulla figura di Roberto Fiore. Iniziativa che sin dal primo momento è stata condivisa ed organizzata dall’assessorato allo sport e dell’Ussi Campania-gruppo Felice Scandone.

Fiore fu il presidente del Napoli dal 1964 al 1967. Ancora oggi lo si ricorda per aver trasformato la squadra in una S.p.A. Inoltre molti tifosi, quelli più nostalgici, lo ricorderanno per aver acquistato due grandi giocatori dell’epoca, parliamo di Josè Altafini ed Omar Sivori.

I due grandi attaccanti segnarono complessivamente 113 gol, Altafini 97, e Sivori, che precedentemente vestiva la casacca bianconera, 16 gol.

Dopo la carriera di presidente del Napoli poi girò l’Italia come Direttore sportivo alla Lazio, poi presidente della Juve Stabia ed Ischia ed infine passò alla pallanuoto.

La targa commemorativa a lui dedicatagli, verrà collocata, sul muro di uno degli accessi agli spalti nella Tribuna Posillipo dello Stadio San Paolo. Presenzierà all’evento l’assessore allo sport Ciro Borriello.

Alla cerimonia interverranno tra gli altri, assieme ai familiari di Roberto Fiore: il Vice Presidente Vicario della FIGC e Presidente della Lega Nazionale Dilettanti, Cosimo Sibilia. Il Presidente del Coni Campania, Sergio Roncelli. Il Responsabile delle operazioni, vendite e marketing del Calcio Napoli, Alessandro Formisano. Il Vice Presidente dell’Ussi, Gianfranco Coppola ed il Presidente dell’Ussi Campania, Mario Zaccaria.

Potrebbe anche interessarti