Sarri torna al San Paolo, Napoli tappezzata di striscioni: “Gobbo ba****do”

Foto Facebook-Napoli anema e core

I partenopei non potevano restare indifferenti al ritorno di Sarri a Napoli. Durante la notte, la città è stata tappezzata di striscioni polemici e offensivi nei confronti dell’allenatore, che arriva allo stadio San Paolo in occasione della partita Napoli-Juventus di questa sera.

Sarri gobbo ba*****do“, si legge sugli striscioni. “Sulla Juve ne hai dette tante, ma poi ti sei calato le mutande!“. Era più che prevedibile che il ritorno di Sarri a Napoli avrebbe scatenato l’ira dei tifosi azzurri. Per questo motivo qualche giorno fa il giornalista sportivo Marino Bartoletti ha lanciato un appello ai napoletani:

“A Napoli torna l’allenatore che più di tutti ha fatto gioire e godere i tifosi azzurri dai tempi degli scudetti. “I’m a dreamer” – come direbbe JL – ma mi piacerebbe che venisse accolto con sportività e riconoscenza: al massimo, per i più risentiti, con indifferenza. Qualsiasi altro atteggiamento sarebbe un’espressione di debolezza da parte di una tifoseria che, anche a dispetto delle ultime delusioni in campionato, ha fatto solidissimi passi avanti sul piano della maturità.

Dopo le “chiusure” di alcuni anni fa e i più recenti “ripensamenti” (seppur con alcune limitazioni territoriali reciproche che ritengo anacronistiche), sugli spalti ci saranno i rappresentanti di entrambe le tifoserie. Sarebbe bello se – come dovrebbe accadere sempre normalmente – prevalesse il rispetto. E dunque l’adesione a quell’apertura di credito concessa per cancellare troppe stagioni di eccessive tensioni.

Immagino già certi commenti”, ha concluso il giornalista.Ma mi auguro prevalgano quelli allineati con la civiltà e la sportività. Sarebbe un buon segno“.

Potrebbe anche interessarti