“Napoletani Coronavirus”: il coro vergognoso costa 10mila euro di multa al Brescia

Napoletani CoronavirusLo sport dovrebbe unire e far provare emozioni, ma non è sempre così. Durante la partita tra Brescia e Napoli tenutasi il 21 febbraio e  finita con il risultato di 1-2, i tifosi della squadra di casa hanno ripetutamente intonato il coro “Napoletani Coronavirus”.

Non solo, quindi, promuovendo un tifo di cattivo gusto ma anche utilizzando beceramente un fatto di cronaca che sta creando preoccupazioni sociali. Ma la cosa non è passata inosservata, infatti il Giudice Sportivo sanziona il Brescia per i cori al Rigamonti.

L’ammenda di 10mila euro per il Brescia per i cori beceri (“Napoletano Coronavirus”) partiti dagli spalti del Rigamonti durante il match di campionato Brescia-Napoli.

LEGGI ANCHE
Biagio Izzo: "Siamo orgogliosi di essere terroni"

Questa la decisione del Giudice Sportivo.

Potrebbe anche interessarti