Morto Gigi Simoni: l’allenatore gentiluomo legato al Napoli

morto simoni
Foto dal sito di Gigi Simoni

E’ morto Gigi Simoni, l’ex allenatore azzurro è scomparso all’età di 81 anni. Il tecnico sarebbe venuto a mancare per un malore dopo essere stato ricoverato una decina di mesi fa in un ospedale.

Gigi Simoni si legò alla guida tecnica del Napoli nel corso di due stagioni (’96-’97 e 2002-03) dopo averci giocato come calciatore. Come si legge nella biografia sul suo sito alla voce carriera:

“Passato al Napoli nell’estate del 1996, guida la formazione partenopea fino alla finale di Coppa Italia, ma viene esonerato anzitempo”.

Nella stagione 1961-62 con la maglia azzurra, ma come calciatore, vinse la Coppa Italia. Simoni ha allenato anche l’Inter del Fenomeno Ronaldo dal 1997 al 1998 portando i nerazzurri a vincere la Coppa Uefa.

LEGGI ANCHE
Reina e Cannavaro oggi a processo: sono accusati di rapporti con camorristi

Cordoglio è stato espresso anche dal Calcio Napoli con un tweet:

“Il Presidente De Laurentiis e la SSC Napoli si uniscono al dolore della famiglia Simoni per la scomparsa del caro Gigi”.

Tanti i messaggi di cordoglio sui social da parte dei club di Serie A.

“Il Presidente Maurizio Setti e tutto l’Hellas Verona FC esprimono profondo cordoglio e sincera vicinanza a parenti ed amici tutti per la scomparsa di Luigi ‘Gigi’ Simoni, maestro di calcio, distintosi nei luminosi anni della sua carriera anche per sportività e signorilità”. 

Potrebbe anche interessarti