Ghoulam-Lozano, il gol che non ti aspetti in Verona-Napoli. L’algerino: “Avevo troppa voglia di tornare in campo”

ghoulam lozano

Un inizio di stagione con qualche presenza, due partite giocate come titolare e poi la panchina. Dopo l’infortunio e l’assenza dal campo di gioco che era diventata più di un mistero. Che fine ha fatto Ghoulam? Che tipo di infortunio ha? Perché non viene più convocato?

Ora dopo ben 9 mesi, il difensore algerino è tornato in campo. L’ultima partita di Serie A giocata risale infatti a Torino-Napoli dello scorso 6 ottobre. Troppi giorni lontano dal terreno di gioco. Un’assenza che difficilmente si spiega con la cattiva condizione fisica del giocatore e che forse ha più a che fare con scelte tecniche del precedente allenatore. Ma ora con l’arrivo di Gattuso sulla panchina azzurra le cose sembrano essere cambiate. Contro il Verona il Napoli ha vinto per due a zero e la rete del raddoppio è il classico gol che non ti aspetti.

Grazie al nuovo regolamento che prevede 5 sostituzioni, Ringhio nei minuti finali ha gettato nella mischia Ghoulam e Lozano. Anche il messicano era un caso a sé, dopo le polemiche dei giorni scorsi relative all’allontanamento da parte del mister del giocatore, reo di allenarsi poco e senza voglia. Caso chiuso con il gol realizzato al 90esimo. Angolo di Ghoulam (che quindi fa l’assist) e colpo di testa di Lozano.

Problemi con Lozano? Hanno chiesto nella consueta conferenza post partita a Gattuso che ha risposto così:

“Finiti lì, io non porto mai rancore dopo una discussione, ma dal giorno dopo ci si deve mettere a pedalare. E il campo poi alla fine parla sempre”.

E il campo ha parlato con il gol delle riserve Ghoulam-Lozano. L’algerino decide di condividere con i tifosi la sua gioia:

“Avevo troppa voglia di tornare in campo. Sono felice: per la vittoria, per la prestazione della squadra e per il mio assist. Avanti così”.

E il Napoli forse ritrova quel terzino sinistro che è mancato da troppo tempo.

 

Potrebbe anche interessarti