Koulibaly va oltre la sfida con l’Atalanta: “Siamo a Bergamo. Rispetto e commozione”

Koulibaly BergamoNapoli– Il difensore della squadra azzurra Kalidou Koulibaly, in vista della partita di Bergamo di quest’oggi ha predicato su Instagram rispetto e commozione per le vittime del Coronavirus.

Oggi il Napoli dovrà affrontare l’Atalanta in un match che potrebbe essere decisivo, nel bene o nel male, nella corsa all’Europa che conta, per i ragazzi di Rino Gattuso. L’Atalanta viaggia a ritmi forsennati in questo campionato, anche dopo la lunga sosta dovuta alla pandemia. Con la Lazio ha addirittura vinto in rimonta dopo essere stata sotto di due gol, è in piena forma fisica e sembra non aver risentito il contraccolpo.

Il Napoli invece si trova in sesta posizione a ben 12 punti dai bergamaschi. Gattuso però non ha nulla da perdere grazie alla qualificazione all’Europa League intascata tramite la vittoria della Coppa Italia, e vuole provare il miracolo. Se non dovesse arrivare al bottino pieno allora sarebbe definitivo l’addio alla Champions, mentre una vittoria, accorcerebbe le distanze con i nerazzurri di 3 punti e si potrebbe continuare a sognare.

Koulibaly però, con un post su Instagram, va oltre la sfida calcistica e rende omaggio alla città di Bergamo. Il difensore ha infatti predicato il rispetto e la commozione per una città che ha attraversato un periodo davvero buio e che continua a lottare ogni giorno ancora oggi. “Siamo a Bergamo, rispetto e commozione“.

Potrebbe anche interessarti