VIDEO. 60 anni di Diego: gli auguri di Cannavaro, Mertens, Hamsik, Gattuso e tantissimi altri

auguri diegoOggi Diego Armando Maradona compie 60 anni. Un traguardo importante per un calciatore che ha fatto la storia del Napoli. Sono tantissimi i video e i messaggi di auguri rivolti al pibe de oro per festeggiare questo giorno. 36 minuti in cui Ronaldo, Mourinho, Ciro Ferrara, Cannavaro, Hamsik, Mertens, Vieri, Crespo, Batistuta, El Papu e tanti si congratulano per i traguardi di Maradona.

Queste le parole di Cannavaro:

“Oggi non vorrei farti gli auguri come Fabio Cannavaro, campione del mondo e pallone d’oro, vorrei fare un salto indietro del tempo. Farteli come tifoso del Napoli e raccattapalle che faceva di tutto per venire al San Paolo e guardare il giocatore più forte della storia del calcio. Volevo ringraziarti, a distanza di anni, per tutte le emozioni che ci hai regalato. Grazie e buon compleanno e ricordati che sei sempre: o ‘nummer uno”.

Ciro Mertens, che ha superato il record di Maradona come maggior numero di gol in maglia azzurra:

“Ciao Grande Diego tanti auguri e grazie ancora per tutto quello che hai fatto per Napoli. Un bacio, ciao”.

Hamsik:

“Ciao Diego, sono Marek. Anche io volevo farti tantissimi auguri per tuo 60esimo compleanno. Augurarti in questo brutto periodo tanta salute e farti in bocca al lupo per tuta carriera da allenatore con tante vittorie e successi. Sempre forza Napoli!.

Bruscolotti:

Ciao Amico mio, una giornata particolare per te ma anche per noi, è un motivo per farti gli auguri con tutto il mio affetto e il mio cuore. Perchè siamo stati e saremmo sempre amici veri. Ti faccio gli auguri e spero ti arrivino quelli particolari di mia moglie”.

Ciro Ferrara:

“Caro Diego, per il tuo compleanno ho voluto pubblicare un libro su Maradona che parla del nostro rapporto di amicizia, ti voglio tanto bene, auguri capitano. Sei il numero uno”.

Bruno Giordano:

“Ciao campione, volevo farti gli auguri e mandarti un abbraccio immenso, spero di rivederti presto. Ti voglio bene”.

Sasà Carmando, lo storico fisioterapista:

Diego auguri veramente di cuore, i tuoi 60 anni. Speriamo arrivi a 100. Ti voglio bene, un bacio grande“.

TUTTI I VIDEO SULLA PAGINA DI MARADONA

Di certo non potevano mancare gli auguri di Gennaro Gattuso.

L’allenatore degli azzurri, al termine della gara di Europa League vinta contro la Real Sociedad ha realizzato un video:

“Ciao Grande Diego, sono mister Gattuso. Auguri per i tuoi 60 anni amico mio, che dirti ti voglio bene. A Napoli lo sai che sei un Dio, hai regalato emozioni incredibili e uniche. Ti mando un grandissimo bacio e spero che sia un giorno speciale per te, sicuramente lo è”

Anche il sindaco di Napoli, Luigi de Magistris, ha voluto fare gli auguri a Diego con un tweet:

“Auguri di cuore a Diego, cittadino di Napoli, il più grande calciatore di tutti i tempi.Con il tuo genio in campo hai portato Napoli dove i napoletani sognavano.Un abbraccio e grazie per le emozioni che ci hai dato e che resteranno per sempre nella storia della nostra Città”. 

Anche il sindaco di Bacoli, Josi della Ragione, ha scritto un messaggio per i 60 anni di Maradona:

“«Gracias Dios, por el fútbol, por Maradona, por estas lágrimas, por este Argentina 2 – Inglaterra 0». Appartengo a quella generazione che non ti ha mai visto giocare. Ma che di te sa tutto. Quando alzasti in cielo la Coppa del Mondo, non ero ancora nato. Quando vincesti il primo Scudetto, qui a Napoli, alle “17:47 del 10 Maggio 1987”, caricandoti sulle spalle un’intera città, un intero popolo, avevo tre mesi. Ho trascorso giorni interi a vedere e rivedere i tuoi dribbling, i tuoi calci di punizione, le tue magie. I tuoi goal li conosco quasi tutti. Il leader per antonomasia, la speranza fatta uomo. Il riscatto, per tanti. Per il tuo Boca, per la tua Argentina, per la tua, sempre tua, Napoli. E per chiunque ami il “football”. E lo hai fatto senza armi. Ma semplicemente con un pallone tra scarpe slacciate, ginocchia, spalle, mani e testa.
«…la va a tocar para Diego, ahí la tiene Maradona, lo marcan dos, pisa la pelota Maradona, arranca por la derecha el genio del fútbol mundial, y deja el tendal y va a tocar para Burruchaga… ¡Siempre Maradona! ¡Genio! ¡Genio! ¡Genio! ta-ta-ta-ta-ta-ta… Goooooool… Gooooool… ¡Quiero llorar! ¡Dios Santo, viva el fútbol! ¡Golaaaaaaazooooooo! ¡Diegooooooool! ¡Maradona! Es para llorar, perdónenme … Maradona, en una corrida memorable, en la jugada de todos los tiempos… barrilete cósmico… ¿de qué planeta viniste? ¡Para dejar en el camino a tanto inglés! ¡Para que el país sea un puño apretado, gritando por Argentina!… Argentina 2 – Inglaterra 0… Diegol, Diegol, Diego Armando Maradona… Gracias Dios, por el fútbol, por Maradona, por estas lágrimas, por este Argentina 2 – Inglaterra 0.»
Appartengo a quella generazione che non ha mai “visto Maradona”. Ma ogni volta che leggo il tuo nome, che ascolto la tua voce, che rivedo una tua giocata, anche a me, ancora oggi, “batte il corazon”. Per sempre. Buon compleanno, Diego”. 

«Gracias Dios, por el fútbol, por Maradona, por estas lágrimas, por este Argentina 2 – Inglaterra 0». Appartengo a…

Pubblicato da Josi Gerardo Della Ragione su Venerdì 30 ottobre 2020

 

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più