Mertens vuole solo il Napoli: “Non ho intenzione di andare via”

mertensLa stagione non è stata delle migliori, troppi infortuni e mai la continuità che gli sarebbe servita per sfoggiare la sua classe. Eppure Dries Mertens ha mostrato lo stesso lampi di genio, diventando il bomber più prolifico della storia del Napoli. Ciro è legato alla società azzurra – da contratto – fino al 2022 e nonostante il silenzio stampa ancora in corso a Napoli, dal ritiro della Nazionale belga ha voluto dire due parole sul suo futuro.

Non ho assolutamente nessun motivo per andar via da Napoli. Smentisco ogni voce di partenza. Re Filippo è venuto qui in ritiro e si è congratulato con me per aver battuto il record di Maradona di gol segnati con la maglia del Napoli“.

Insigne e il dilemma rinnovo 

Nessuna voglia di lasciare dunque la Napoli che ama tanto e che lo ama tanto. Ciro Mertens è l’idolo dei tifosi, un belga naturalizzato napoletano dalla gente che lo ha sempre osannato e difeso durante tutti i suoi anni di permanenza. Il presente ora è l’Europeo con il suo Belgio e Ciro ci tiene a fare bene durante la competizione: “La Francia è la favorita, seguito dall’Inghilterra. Anche l’Italia è molto forte, ma lo è ovviamente anche il Belgio. Qui c’è fame, voglia di far bene. Abbiamo perso un po’ d’esperienza senza Kompany, Dembelé e Fellaini, ma ci sono giovani di talento“.

C’è dunque tempo per pensare al futuro, mettersi al tavolo e parlare di rinnovi ma, l’unica certezza è che Ciro Mertens voglia concludere la sua carriera all’ombra del Vesuvio e diventare il re di Napoli.

Potrebbe anche interessarti