Covid, Alemao torna a casa: “Grazie a tutti coloro che hanno pregato per me”

ricardo alemao
Foto Instagram – Ricardo Rogerio de Brito

Soprannominato Alemao per i suoi tratti tipicamente tedeschi, Ricardo Rogério de Brito, è finalmente tornato a casa dopo il suo ricovero in ospedale causa covid. Dopo settimane di apprensione da parte di tutto il popolo carioca, e quello azzurro che non l’ha mai dimenticato, è arrivata finalmente la bella notizia.

Ad annunciarla è stato lo stesso Alemao sul suo profilo Instagram. Il centrocampista difensivo, forte fisicamente e dotato di grande tenacia, era in possesso di un affinato senso tattico, ci ha tenuto anche a ringraziare tutte le persone che in queste settimane difficili hanno avuto un pensiero per lui e la sua famiglia.

Amici, grazie a Dio ho superato questo momento di difficoltà per il covid-19. Sono già a casa e mi sto riprendendo. Ringrazio tutti coloro che hanno pregato per la mia vita e per la mia famiglia. Un abbraccio a tutti!“.

 

La sua carriera a Napoli iniziò nel 1988 e durò 4 anni, costellati però dalla vittoria del secondo scudetto del Napoli, della SuperCoppa Italiana e della Coppa Uefa. Alemao è ricordato da molti per l’episodio della monetina che di fatto decise quel campionato 1989-90.

Potrebbe anche interessarti