Spalletti: “Rinnovo Insigne? Deve parlare con DeLa. Dobbiamo essere riconoscenti al calore dei tifosi”

spalletti insigne
Foto Ssc Napoli

Conferenza stampa fiume ieri a Dimaro per Luciano Spalletti. L’allenatore del Napoli ha parlato ai giornalisti e ai tifosi presenti nel ritiro in Trentino per più di un’ora. Diversi i temi toccati, uno su tutti quello relativo al rinnovo di Lorenzo Insigne che ha ben figurato in Nazionale con la maglia numero 10.

SPALLETTI ASPETTA INSIGNE

Queste le parole del tecnico sul capitano del Napoli ora in vacanza a Ibiza insieme a Immobile:

Con Insigne ho parlato una volta per telefono e una volta gli ho mandato un messaggio di complimenti. Mi è sembrato il capitano che mi immaginavo. Sul suo contratto abbiamo il capitano del Napoli e il presidente del Napoli, due persone forti che avranno il tempo di guardarsi negli occhi e andare al sodo. Non andiamo a rimestarci, facciamolo tornare, il presidente ci parla e poi si ha tutto più chiaro“.

Pochi i big presenti a Dimaro (cause vacanze post Nazionale), per questo Spalletti si è concentrato su Osimhen e Koulibaly:

Ho visto Koulibaly da vicino e devo dire che per me ha il temperamento di un capitano. Ha molta personalità ed è anche riconosciuta dai compagni. Mi sono reso conto che parla molto e spesso con la squadra e questo mi piace. Manolas è un centrale veloce che sa sia avanzare che scappare. Credo possano essere un’ottima coppia ben assortita perchè uniscono rapidità a potenza. Forse c’è solo un po’ da lavorare sulla fase di impostazione. Osimhen sicuramente per noi sarà un punto d’appoggio e un punto di forza di questa squadra. E’ un attaccante completo, sa fare gol e sa battersi per i compagni. E’ chiaro che ha anche aspetti da migliorare ed è qui che bisogna lavorare, ma ha già dato grande disponibilità.

Poi un messaggio d’amore rivolto ai tifosi:

“Applaudisco a loro perché è un gesto spontaneo, dobbiamo essere sempre riconoscenti a chi ci supporta, soprattutto se spendono le proprie ferie per farti sentire il loro calore anche lontano da Napoli. Ma bisogna sempre ricordarci che dobbiamo meritarcelo questo affetto. Voglio un Napoli che sappia sorprendere”.

Vesuvio Live insieme a Campania Like e i Quartieri Spagnoli sta seguendo il ritiro del Napoli a Dimaro. Qui la conferenza completa.

 

Potrebbe anche interessarti