MESSAGGIO POLITICO ELETTORALE

Lobotka duro con Gattuso: “Pure se avessi perso 10kg non mi avrebbe fatto mai giocare”

lobotkaConsigliato dall’ex capitano Marek Hamsik, Stanislav Lobotka è arrivato a Napoli nel gennaio 2020 per 20 milioni più 4 di bonus. Da oggetto misterioso con Gattuso, pare essere diventato ora una pedina fondamentale nello scacchiere di Spalletti – complice anche l’infortunio di Demme.

Napoli-Juve, sospesa la vendita dei biglietti

Lobotka è tornato dall’estate dimagrito e con la voglia di tenersi stretto la maglia azzurra, sapendo di poterla meritare. In una lunga intervista a Sport Aktuality, il centrocampista slovacco ha parlato del suo periodo buio sotto la gestione Gattuso e della sua rinascita con Spalletti.

Se Gattuso fosse rimasto avrei potuto perdere anche dieci chili e probabilmente non avrei giocato. Ho provato a pensare positivo, anche se non era facile. Per fortuna ora è arrivato un nuovo allenatore che ha avuto interesse ad avermi in squadra.

Ho sentito fiducia di Spalletti e per questo ho smesso di cercare altre squadre. La comunicazione rispetto alla gestione precedente è diversa, si è dimostrato sin da subito interessato a me. Ho avuto maggiore spazio e sto cercando di sfruttarlo“.

Lobotka infine parla di gioco e di possibili obbiettivi: “Giochiamo molto attraverso il centrocampo ed è uno stile che mi piace. Scudetto? Ci sono tante pretendenti e alcune squadre si sono rinforzate, il campionato sarà equilibrato. Noi vogliamo andare in Champions League, ma se ci sarà la possibilità cercheremo di vincere anche la Serie A“.

Potrebbe anche interessarti