Koulibaly vince la Coppa d’Africa e va a dormire con lei, Insigne: “Grande fratello!”

Kalidou Koulibaly ha vinto col suo Senegal la Coppa d’Africa, conquistandola ai rigori contro l’Egitto. E’ la prima volta che il Senegal vince questa competizione.

Koulibaly vince la Coppa d’Africa, Insigne gli fa i complimenti

E’ stato proprio il difensore del Napoli e capitano della squadra vincitrice ad alzare il trofeo e riceverlo per primo. Tra i tanti che gli hanno fatto i complimenti c’è Lorenzo Insigne, suo compagno di squadra in azzurro, che gli ha voluto immediatamente fare i complimenti: “Grande fratello!“.

Nemmeno una volta rientrato in albergo, Koulibaly ha voluto lasciare la coppa, infatti è andato a dormire con lei stringendola forte. “Buonanotte a tutti. No, non è più un sogno“, è la frase che ha pubblicato sui social.

Anche il presidente del Napoli, Aurelio De Laurentiis, si è voluto complimentare con il capitano del Senegal: “Grande Koulibaly. Premiata la fedeltà alle sue origini, che gli fanno onore e lo hanno reso ancora di più un grandissimo campione“.

Koulibaly – spiega Malu Mpasinkatu, dirigente ed esperto di calcio africano, ai microfoni di Radio Marte – è stato colui che ha segnato il primo rigore, ha dato il là da leader e capitano per alzare poi la coppa al cielo, in Senegal l’aspettavano da tantissimo. Ora torna carico da capitano e Campione d’Africa per la prima volta. Adesso peraltro il suo valore di mercato sarà ancora più alto. A volte i difensori hanno più freddezza di un attaccante. Manè il primo l’ha tirato proprio di paura, la tensione di giocare per la Nazionale supera quella del club”. Anche perché per il Senegal si tratta del primo successo in Coppa d’Africa, dunque tutti i giocatori hanno sentito la pressione: “Sono contento per tutta la Coppa d’Africa – prosegue Mpasinkatu – peccato gli otto morti per la ressa, altrimenti sarebbe stato un torneo impeccabile. Ci sono state tante polemiche alla vigilia di questa competizione ma tutto è andato bene. Il Senegal non aveva mai vinto, disputando e perdendo due finali nella sua storia, mentre l’Egitto detiene 7 Coppe d’Africa in bacheca“.

Del Genio: “Mi aspetto di vederlo a Napoli già tra martedì e mercoledì

Paolo Del Genio, invece, ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso di Radio Goal, programma in onda su Kiss Kiss: “Siamo tutti contenti che Kalidou Koulibaly abbia vinto la Coppa d’Africa con il suo Senegal. Una grande gioia per un calciatore che qui a Napoli abbiamo tutti nel cuore. Premesso questo, la notizia che il calciatore dovrebbe festeggiare cinque giorni con la sua nazionale è francamente inaccettabile“.

Se Kalidou Koulibaly tornasse a Napoli solo tra venerdì e sabato non potrei non criticare tale situazione. Non voglio nemmeno pensare che la società azzurra accetti tutto questo passivamente, senza protestare. Io mi aspetto di vedere Kalidou Koulibaly già tra martedì e mercoledì. E non accetto che non sia in campo contro l’Inter di Simone Inzaghi“, ha aggiunto Paolo Del Genio.

Potrebbe anche interessarti