VIDEO. I calciatori del Napoli dicono no alla Guerra: messaggio lanciato in tutte le lingue parlate nello spogliatoio

napoli no guerra
Foto Ssc Napoli

Dopo lo striscione con la scritta stop war (basta guerra) prima di Napoli-Barcellona di Europa League, la formazione azzurra continua a lanciare messaggi di pace. Questa volta la squadra di Spalletti ha deciso di farlo con un video in cui tutti i calciatori, nella loro lingua, dicono no alla guerra.

IL NAPOLI LANCIA UN MESSAGGIO PER DIRE NO ALLA GUERRA

Si parte con il capitano Insigne che urla ‘Fermate la guerra‘, poi è la volta del belga Mertens, del polacco Zielinski, dello slovacco Lobokta, del kosovaro Rrhamani, del tedesco Demme, del macedone Elmas, del portoghese Mario Rui, dello spagnolo Fabian Ruiz, di Osimhen che in inglese dice Stop the war. Il video finisce come è iniziato, con l’allenatore Spalletti che come Insigne in italiano lancia l’appello per la pace: “Fermate la guerra”. A condividere il filmato è il profilo social della società di De Laurentiis:

Viviamo un momento pericoloso e drammatico e noi con tutto il nostro seguito dobbiamo lanciare un messaggio di pace. Può servire ad alimentare la consapevolezza di quanto stia accadendo. Nella speranza che dal male trionfi presto il bene“.

STASERA NAPOLI-MILAN

Il Napoli intanto si prepara al big match di questa sera contro il Milan. In conferenza stampa l’allenatore ha fatto sapere:

Siamo al top e nessuno ha più motivazioni di noi. Le mie sensazioni sono buone, insieme alla squadra e al nostro pubblico stiamo mettendo su una bella storia. Penso che insieme ai nostri tifosi ci sia anche il nome e la benedizione di Maradona al quale è intitolato lo stadio. Con la nostra gente al fianco ci sentiamo più forti. Sarà certamente una notte affascinante“.

Potrebbe anche interessarti