Paura a Castel Volturno, uomo sfonda i cancelli del centro di allenamento: ricercato

castel volturno cancelli
Foto fb Napoli

Un uomo è ricercato dalle forze dell’ordine per aver questo pomeriggio sfondato i cancelli del centro di allenamento del Napoli a Castel Volturno. Per fortuna non ci sono conseguenze perché i giocatori, quelli rimasti in città e non convocati dalle rispettive Nazionali, non si trovavano ancora sui tre campi ma negli spogliatoi.

CASTEL VOLTURNO, UOMO SFONDA I CANCELLI DEL CENTRO ALLENAMENTI DEL NAPOLI

A raccontare l’episodio è Sky Sport che spiega come un uomo alla guida di un’utilitaria di colore scuro avrebbe forzato nel pomeriggio di oggi i cancelli di ingresso. Ma non si sarebbe fermato all’entrata, il conducente avrebbe percorso a tutta velocità i tre campi da calcio lasciando poi la vettura in prossimità del campo da golf. L’uomo poi sarebbe scappato a piedi ed è ancora ricercato dalle forze dell’ordine giunte sul posto dopo la chiamata dello staff azzurro. Solo tanto spavento quindi per i giocatori di Spalletti chiamati dopo la pausa per le Nazionali ad affrontare il 3 aprile l’Atalanta.

LE CONDIZIONI DI DI LORENZO

Intanto Di Lorenzo, che non ha potuto rispondere alla chiamata di Mancini, ha svolto le visite mediche presso Villa Stuart dove è stata confermata la distorsione di secondo grado del ginocchio destro senza però l’interessamento dei legamenti. Il giocatore ha poi affidato ai social un suo pensiero:

Purtroppo dovrò restare per un po’ ai box, ma sono già a lavoro per rientrare quanto prima. Non vedo l’ora di tornare in gruppo, vi sosterrò con tutte le mie forze anche da casa. Ringrazio tutti i tifosi per i messaggi di affetto“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Giovanni Di Lorenzo (@dilorenzo22)

 

Potrebbe anche interessarti