Il Maradona è tutto per Insigne, addio tra le lacrime: “Napoli è casa mia, lascio una famiglia. M’hê appiciat’ ‘o core”

insigne addio
Foto Ssc Napoli

Ieri pomeriggio Lorenzo Insigne ha detto addio ai suoi tifosi allo stadio Maradona. Una partita culminata anche con un gol su calcio di rigore (fatto ribattere dall’arbitro) che ha sancito il legame tra l’attaccante e il popolo azzurro facendo del numero 24 il secondo marcatore di tutti i tempi dietro a Mertens.

L’ADDIO DI INSIGNE A NAPOLI

Il capitano, molto commosso, prima della gara ha voluto leggere una lettera in cui ringraziava chi lo ha appoggiato in questi lunghi dieci anni con il Napoli.

Scusate, non sono bravo con le parole. La sola cosa da dire è grazie a una città che mi ha dato tutto. Sono nato e cresciuto insieme a voi. Abbiamo gioito e sofferto, anche litigato, ma sempre insieme come una enorme famiglia. Ogni addio lascia l’amaro in bocca, ma questo un po’ di più: lascio casa con la consapevolezza che mi mancherete sempre. Grazie ai miei compagni di squadra che hanno reso tutto più semplice, all’intero staff e al mister. Alla società che ha reso possibile tutto questo. Alla mia famiglia, a chi ha sempre creduto in me”.

Poi inizia la gara che ha visto il Napoli battere il Genoa per 3 a 0 e segnare Insigne che non ha resistito ad un ultimo giro di campo tra gli applausi dei tifosi che gli hanno donato sciarpe e anche fiori. Lacrime e abbracci anche con la famiglia, i due figli e la moglie, che per l’occasione sono scesi in campo:

Ringrazio chiunque sia venuto oggi allo stadio a incitarmi. Da napoletano è una gioia immensa e indescrivibile. Napoli è casa mia e quando avrò tempo, venire qui sarà la prima cosa che farò. Di momenti belli ce ne sono stati tantissimi, ma non ne voglio ricordare qualcuno in particolare. La cosa importante è che siamo sempre rimasti uniti, nei momenti belli e anche in quelli brutti. Sono rimasto qui perché l’amore per questa maglia è troppo forte. Ci sono momenti in cui vanno fatte delle scelte e insieme alla società abbiamo fatto questa. Non ho rimpianti e ho dato tutto in questi dieci anni. Non posso che dire grazie a tutta questa gente che oggi è venuta qui. Andrò lontano, ma il mio cuore è qua. Quando avrò tempo verrò a vedere il Napoli in tribuna o in curva“.

LE BELLE PAROLE DI DIEGO JUNIOR

IL POST SUI SOCIAL

A tarda sera, arriva il post sul suo profilo Instagram:

ME PPICCIAT O’COR, Forza Napoli sempre !“.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Lorenzo Insigne (@lorinsigneofficial)

Potrebbe anche interessarti