Napoli, nuovo striscione contro De Laurentiis: “Mercenari, fischi virtuali… Voi mai napoletani”

Foto: Dal Napoli Soccer Ai Tempi Nostri, pagina Facebook

Nuovo striscione da parte dei tifosi del Napoli contro la società: questa volta è stato firmato dai Vecchi Lions e recita: “Mercenari, fischi virtuali… Voi mai napoletani”. La frase è molto breve e di chiara interpretazione: gli ultras fanno riferimento al caso dei presunti fischi registrati e trasmessi allo stadio Maradona quando venivano intonati cori di contestazione verso la società. Con il termine “Mercenari” e l’espressione “Voi mai napoletani” si va invece a ripetere ancora una volta la contestazione che da anni viene fatta al presidente Aurelio De Laurentiis, ossia quella di non voler investire abbastanza per vincere il campionato e di non essere un vero presidente tifoso.

Negli ultimi giorni sono tantissimi gli striscioni che stanno apparendo da parte della tifoseria organizzata contro la proprietà del Calcio Napoli. “ADL, non solo il Bari ma anche altre società. Basta che vai via dalla nostra città”: questa la scritta apparsa davanti a Castel dell’Ovo il 12 maggio. Il giorno prima nei pressi del centro di allenamento del Napoli a Castel Volturno era apparso invece lo striscione che recitava “Al trionfo preferisce il portafogli gonfio. La nostra vessazione è avere un presidente cialtrone”.

Il 10 maggio, a 35 anni esatti dalla vittoria del primo scudetto, hanno fatto apparire la scritta “35 anni or sono, altri uomini, altri valori… In questa merda attuale, preserviamo solo i valori”. L’11 maggio, invece, lo striscione contro Spalletti: “16-10-21: Spalletti, la Panda te la restituiamo… Bast’ ca te ne vaje!“. Firmato: “‘E mariuoli“.

Potrebbe anche interessarti