Calciomercato, per il Napoli non solo Perisic…

Ivan Perisic

Il calciomercato invernale sembra ancora lontano ma un po’ per gli infortuni e un po’ perchè non bisogna farsi trovare impreparati, il Napoli già pensa a come rinforzare la squadra e colmare i vuoti.

Assenza pesante è quella dovuta all’infortunio che terrà per un lungo periodo Lorenzo Insigne lontano dal campo, al suo posto Dries Mertens, presenza di lusso che strano ma vero ha rischiato di non essere disponibile per un po’ a causa di uno scontro accidentale durante la partita di qualificazione per Euro 2016 tra Belgio e Galles. Cosa sarebbe accaduto se Mertens dopo il pericolosissimo scontro avesse dovuto subire anche lui un lungo stop?

Sono certo cose che capitano, incidenti che non si possono prevedere ma che danneggiano l’andamento della squadra, fino a quando Lorenzo Insigne non tornerà in campo toccherà proprio a Mertens farne le veci in ogni circostanza ma come farà Benitez quando anche lui necessiterà di un attimo di riposo?

Semplicemente non si può più aspettare e allora le voci di mercato si intensificano, le trattative si accelerano e la società azzurra prova a sferrare colpi vincenti in grado di donare prestigio al Napoli. Tra le piste più calde, quella che sembra farsi più spazio per sostituire il posto lasciato incustodito da Insigne e controllato unicamente da Mertens, vediamo Ivan Perisic, classe ’89, esterno del Wolfsburg. Proprio in occasione della partita di qualificazione agli Europei, disputata al San Siro tra Italia e Croazia, Perisic ha dato ulteriormente prova del suo talento, mostrando al pubblico le sue qualità e segnando a Buffon.Proprio un ottimo modo di farsi amare dai tifosi azzurri, quello di suonare la carica e di dimostrare che in vista di una competizione contro la Juve, lui è già pronto a mettere a sedere ancora Buffon, poi le parole che lasciano intravedere uno spiraglio azzurro: “Io al Napoli? Vediamo, piano piano.”

Valutato circa 15 milioni, il cartellino di Perisic potrebbe apparire alquanto dispendioso, ma per un giocatore polivalente come lui e come tra l’altro piacerebbe a Benitez, non è certo una cifra tanto eccessiva. I giochi però non sono ancora fatti, si parla di Perisic, ma non è da sottovalutare l’interesse verso Jevhen Konopljanka, anche lui classe ’89 in forza al Dnipro e numero 10 della nazionale ucraina,  tanta qualità, impeccabile sui calci piazzati e ottimo destro, un concentrato che unito alla scadenza di contratto con il Dnipro, fanno di Jevhen Konopljanka una succulenta occasione da non perdere.

Non è solo il reparto Insigne – Mertens che preoccupa, a Gennaio si giocherà la Coppa d’Africa e il Napoli si troverà sprovvisto di un ulteriore giocatore, Ghoulam che partirà per affrontare la competizione e la società azzurra dovrà essere già pronta a non lasciare scoperto il reparto. A questo proposito sono stati fatti diversi nomi, come quello del ventiquattrenne Ricardo van Rhijn, gioiellino dell’Ajax e della nazionale olandese che sembra essere in cima alla lista, in attesa che la situazione Zuniga si sblocchi e si chiariscano le condizioni del giocatore.

Il Napoli non vuole fermarsi e punta a migliorare già da gennaio, che sia con l’inizio del nuovo anno che la società azzurra ha intenzione di mettere il turbo alla squadra? Staremo a vedere.

Potrebbe anche interessarti