Foto. Il Napoli e i tifosi ricordano l’ultrà morto in Russia

Striscione

Prima dell’inizio di Napoli-Atalanta, i tifosi azzurri assiepati nella Curva B hanno deciso di ricordare Pasquale d’Angelo, il sostenitore azzurro di 55 anni morto nella trasferta russa giovedì scorso, stroncato da un infarto. Tanti gli striscioni a lui dedicati dopo tanti anni spesi al seguito della squadra. Dopo Ciro Esposito, il tifo azzurro piange un altro suo figlio.

Gli ultras azzurri, all’ingresso delle due formazioni, hanno lasciato vuota la parte centrale della Curva e acceso fumogeni in suo onore. In campo, un minuto di raccoglimento tra la commozione generale. Gesto anche da parte del Napoli con il capitano Hamsik che in compagnia di Maggio e Insigne, consegna un fascio di fiori ai piedi della Curva. In sottofondo le note di Napule è.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più