Pena “simbolica” per la Roma: curva Sud chiusa per un turno

Striscione contro Antonella Leardi

Il giudice sportivo ha deciso la pena per i vergognosi striscioni esposti all’Olimpico dai tifosi giallorossi contro la famiglia di Ciro Esposito.

La Gazzetta dello Sport, riporta la decisione di un turno di chiusura della curva Sud, da scontare durante il match casalingo della Roma contro l’Atalanta, in  programma per il 19 Aprile. Resta così quasi impunito il gesto, di alcuni tifosi giallorossi, che ha indignato e macchiato ulteriormente il calcio di un crimine che continua ad espandersi: l’odio.

Siamo sicuri che la chiusura di un settore, in occasione di una partita non cambierà le cose, e così ancora una volta un gesto tanto eclatante, viene sminuito da una pena che non rende giustizia alle persone offese da certi atteggiamenti.

 

Potrebbe anche interessarti