Napoli in ritiro: “doccia fredda” e non solo al Marina di Castello

Ritiro Napoli

Tranquillità, concentrazione e silenzio, è questo che si cerca quando una società manda in ritiro la propria squadra, ma sembra non essere questo, quello che sta trovando il Napoli in quel di Castel Volturno. Sembra un paradosso, ma il ritiro ordinato da De Laurentiis sta facendo parecchio rumore. Non bastavano, infatti, i malumori di Benitez e dei calciatori per questa imposizione e nemmeno il litigio tra la moglie di Callejon e quella del presidente dopo la netta vittoria contro la Fiorentina. Adesso si scopre pure che Hamsik e i suoi compagni hanno difficoltà persino a mangiare e a lavarsi con l’acqua calda. A rivelarlo l’edizione odierna della Gazzetta dello Sport.

Il Napoli alloggia al Resort Marina di Castello, un hotel vicinissimo alle sue strutture di allenamento, in fondo il motivo per cui è stato scelto come sede del ritiro. Anche perché, stando alle ultime rivelazioni, altri non avrebbero modo di sussistere. I partenopei, infatti, dopo la sfida di mercoledì scorso in Coppa Italia con la Lazio si sono subito recati nella loro nuova e temporanea “casa” (chissà per quanto ancora!), ma hanno trovato le cucine dell’albergo chiuse. Così, per rifocillarsi sono stati costretti a chiamare un ristorante esterno alla struttura.

La doccia fredda – nel vero senso della parola – per i basiti calciatori del Napoli, però, è arrivata nei giorni seguenti, quando hanno avuto difficoltà anche nell’usufruire di acqua calda per lavarsi. Ci sarebbero stati, inoltre, anche dei disguidi con l’elettricità.

Le cause di tutti questi inconvenienti risalirebbero alla storia del Resort, il quale tempo fa aveva puntato molto sul golf. Il campo da 18 buche che circonda quelli d’allenamento del Napoli, però, non ha avuto il successo sperato, tanto che il Marina di Castello è anche uscito da una catena d’alberghi che aveva investito molto proprio su questo sport poco praticato in Italia. Da qualche tempo a questa parte la direzione dell’albero sta cercando di risollevarsi, ma la rinascita sembra essere ancora in fase embrionale.

A dimostrare quanto precedentemente detto, anche il fatto che il Napoli abbia pensato di spostare il ritiro in un hotel del centro città. Alla fine, tuttavia, la vicinanza del Marina di Castello ai campi d’allenamento ha prevalso sulle ragioni dello stomaco e dell’igiene. Di certo un motivo in più per continuare la strada intrapresa Domenica al San Paolo.

 

Potrebbe anche interessarti