Tifosi tra corna e tradimenti. Ecco i più infedeli d’Italia e del mondo!

tifosi infedeli

E poi si chiedono “perché la domenica mi lasci sempre sola?”. Non certo per andare a vedere la partita di pallone, verrebbe da rispondere alle ingenue mogli d’Europa. In effetti è proprio ciò che ha fatto Ashley Madison, un inglese tutto casa e chiesa, e stadio. Sul suo portale, AshleyMadison.com, sono stati pubblicati i risultati di un sondaggio condotto su un campione di 6.237 tifosi di calcio. Obiettivo, capire quale fosse la tifoseria più avvezza al tradimento coniugale.

E già, perché dalle fughe in classifica e dalle triangolazioni sul campo a quelle nel letto il passo è breve. In fondo calcio e amore sono mossi dallo stesso fattore, la passione. Caliente più di ogni altra quella dei madridisti che, campioni di tutto (tranne che di fedeltà), non potevano certo lasciarsi sfuggire anche questo trofeo. Non lasciatevi ingannare dal blanco delle loro camicete: i tifosi del Real Madrid sono i meno casti e puri d’Europa e conseguentemente anche di Spagna. In Francia la corona – corna permettendo – poggia, invece, sulla testa dei tifosi parigini. Ibrahimovic, Cavani e Lavezzi evidentemente non bastano a soddisfare gli incontentabili supporter del Paris Saint Germain.

Se non ci riescono loro figurarsi Tevez, Morata e Lorente. Sarà la noia del campionato italiano, da quattro anni a questa parte indiscutibilmente dominato dalla Juventus, ma il pubblico bianconero di tanto in tanto agli scambi tra Pirlo e Pogba preferisce quelli di “coppia”. Per l’esattezza con una frequenza di quattro volte l’anno. In Italia sono i primi anche in questo. Molto bravi a “falla dì de sì”, anche i tifosi della Roma, al costante inseguimento della Signora bianconera (sennò che latin lover sarebbero) anche fuori dal campo di gioco.

Bisogna attraversare l’altra sponda del Tevere, invece, per trovare finalmente una tifoseria fedele al fatidico sì. Se sul gradino più basso del podio tra i “traditori” d’Italia si trovano appaiate Inter e Milan, su quello più alto nella classifica dei fedelissimi spiccano i tifosi della Lazio. Sarà il periodo magico dei biancocelesti (9 vittorie di fila tra campionato e Coppa Italia), ma la Nord dell’Olimpico si lascia travolgere solo dalle scorribande dei “terribili” uomini di Pioli. Al secondo posto di questo speciale premio fedeltà la tifoseria del Napoli, un’autentica cintura di castità stretta attorno alla maglia che fu di Diego Armando Maradona, l’unico per il quale i napoletani tradirebbero davvero le proprie mogli. Chissà se quelli della Fiorentina lo farebbero per il mitico Batigol. Di certo non per Rossi e Gomez, visto il meritato terzo posto nella classifica degli spettatori più fedeli.

 

Potrebbe anche interessarti