Probabili formazioni Napoli-Wolfsburg: novità in attacco?

Napoli-Wolfsburg

E’ arrivato il giorno tanto atteso, il ritorno della partita dei quarti di finale di Europa League. Il Napoli incontrerà al San Paolo i tedeschi del Wolfsburg, che dopo il poker beccato alla Volkswagen Arena, nella partita terminata per 4-1 a favore degli azzurri, cercheranno comunque di fare la loro partita e ribaltare il risultato.

L’Europa League, non è una coppetta come molti pensano e non è neanche il premio di consolazione per quelli che non sono arrivati in Champions, bensì una competizione prestigiosa che in caso di vittoria assicura notevoli benefici. Gli azzurri di Rafa Benitez, probabilmente a Wolfsburg, non pensavano di fare tanto bene, ma la tenacia e la grinta hanno premiato quel gruppo che voleva a tutti i costi una vittoria.

Oggi in campo al San Paolo, non sono ammessi cali di concentrazione perché nulla è dato per scontato, nel calcio che conta, nessuno fa sconti o regali, tutti hanno voglia di vincere. Quei 4 gol azzurri dell’andata potrebbero far pensare ad una partita tranquilla dove conterà solo far trascorrere il tempo,  ma non è così, anche stasera bisognerà calpestare il terreno di gioco con una mentalità vincente, come se in campo scendessero leoni affamati. A questo proposito, bisognerà pensare alla formazione migliore da schierare per frenare la furia dei tedeschi che tenteranno in ogni modo di mettere in difficoltà gli azzurri.

Maggio, De Guzman, Michu e Zuniga, non saranno a disposizione, ma Rafa Benitez cercherà ugualmente di piazzare la miglior formazione anti Wolfsburg. La Gazzetta dello Sport, pubblica quelle che potrebbero essere le probabili formazioni.

probabili formazioni

Qualche dubbio però potrebbe esserci in attacco per gli azzurri, dove al posto di Gonzalo Higuain potrebbe esserci Duvan Zapata. La scelta sarebbe unicamente dettata dalla volontà di far riposare il giocatore in vista della partita di Domenica contro la Sampdoria. Callejon e Mertens ancora preferiti ad Insigne e Gabbiadini che sembrano invece costretti ad attendere in panchina il loro turno, qualora l’allenatore decidesse di chiamarli a sostituire qualche compagno di squadra.

Non ci sono squalificati, ma il campanello d’allarme suona per Ghoulam e Mertens, che sono invece diffidati, dovranno tenere a freno i bollenti spiriti in campo ed evitare ammonizioni, perché col passaggio in semifinale, tutti sono utili ed anche indispensabili.

Potrebbe anche interessarti