Video. Il sacco di Napoli: dalla furia di De Laurentiis alla cecità della UEFA

Video. Il sacco di Napoli, dalla furia di De Laurentiis alla cecità della UEFA

Inutile piangere sul latte versato, però il rammarico resta. Ieri sera la partita della semifinale di Europa League giocata tra Napoli e Dnipro al San Paolo si è conclusa con il risultato finale di 1-1, eppure gli azzurri avrebbero meritato ben altro punteggio.

I partenopei, infatti, hanno affrontato la sfida con gli ucraini con grande attenzione ed il gol subito nel finale è scaturito soltanto da un clamoroso errore da parte  di Moen, il direttore di gara Norvegese che dopo aver portato avanti un discutibile arbitraggio nel corso di tutta la partita, non ha visto il duplice fuorigioco del Dnipro e ha giudicato valida la rete di Seleznyov. Ciò ha mandato su tutte le furie il patron azzurro e tutto il club partenopeo, fortemente deluso dalla direzione di gara. Lo stesso De Laurentiis ha atteso che la rabbia scemasse prima di esprimere la propria amarezza nel post partita (dichiarazione che potete trovare a fine articolo).

Consapevoli che ciò che è fatto è fatto, il Napoli ha digerito il rammarico puntando a dare il massimo in occasione della partita di ritorno; ciò che però proprio non va giù è la cecità della UEFA: il sito ufficiale, come di consueto, ha fornito una cronaca della partita sul proprio portale web e invece di ammettere l’errore dell’arbitro (e magari più in generale la responsabilità della federazione nella scelta di Moen come direttore di gara) esalta il gol di Seleznyov “dimenticando” il “piccolo” particolare della duplice posizione di fuorigioco commentando cosi il gol: “Fallite sei buone occasioni da gol, il Napoli capitola all’81’ al primo affondo degli ucraini. Il merito è del neo entrato Seleznyov, in campo da un minuto al posto dell’inconcludente Nikola Kalinić e subito a segno da pochi passi su cross dalla destra di Artem Fedetskiy. È l’ultima emozione del match nonostante il forcing finale del Napoli. Finisce pari: tra sette giorni, a Kiev, sarà battaglia”.

Anche in campo internazionale tornano gli stessi problemi che attanagliano il calcio italiano, arbitri non all’altezza dei loro compiti incidono pesantemente sulle partite ed invece di prendere provvedimenti si chiudono gli occhi e si fa finta di niente.

Qui di seguito vi forniamo il link con  le dichiarazioni di De Laurentiis raccolto e pubblicato dai ragazzi di IamNaples.it

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=JRjuaXQ34FI[/youtube]

Potrebbe anche interessarti