Napoli-Cesena: Mertens trascina gli azzurri verso la vittoria

Napoli-Cesena, gli azzurri ce la fanno ma che paura!

Saper vedere il lato positivo in ogni cosa è una dote che non tutti hanno ma è molto importante, il Napoli deve ora dimostrare di avere questa capacità e fare tesoro dei suoi errori.

La partita contro il Cesena è stata un’altra sfida “teoricamente” facile che il Napoli ha affrontato con moltissime difficoltà. Il primo tempo giocato al San Paolo è stato sin troppo animato per gli spettatori napoletani presenti, dopo 15 minuti di gioco il Cesena trova il gol del vantaggio, lo stadio ammutolito inizia a temere il peggior scenario possibile, ma fortunatamente la paura dura poco, Mertens (uno dei pochi che nelle ultime partite sta dando il meglio di se) trova il guizzo giusto semina il caos sulla fascia e pareggia i conti, poco dopo su uno splendido assist sempre di Mertens, e Gabbiadini trova il gol del vantaggio. Ora si che si ragiona al San Paolo o almeno cosi è sembrato finché il Cesena non ha trovato la seconda rete siglando il gol del pari; il primo tempo termina 2-2.

Il secondo tempo il Napoli scende in campo con lo spirito giusto ed ancora sotto la spinta di Mertens si rende continuamente pericoloso fino a trovare il gol del 3-2 siglato proprio dal belga. Il resto della partita scorre ed il Napoli continua a spingere, ma il gol della sicurezza non arriva ed il San Paolo resta con il fiato sospeso fino alla fine. La partita termina proprio 3-2, il Napoli c’è e lotta ancora per la Champions.

Potrebbe anche interessarti