Juventus Stadium, no ai napoletani: vietata la trasferta ai tifosi azzurri

tifosi del napoli

Il danno, la beffa, e l’incredibile decisione che allontana i tifosi partenopei dalla propria squadra: vietata la trasferta ai napoletani, il settore ospiti dello Juventus Stadium resterà chiuso!

Motivi di ordine pubblico, impediranno ai partenopei di sostenere la propria squadra nell’ultima trasferta di questo campionato, la più delicata, che necessita di una vittoria assoluta per poter acciuffare un posto in Champions. Il prefetto di Torino, così come riportato da Il Mattino, pare sia deciso a vietare la trasferta ai partenopei, chiedendo il divieto di vendita dei biglietti a tutti gli acquirenti residenti in Campania, anche se in possesso della Tessera del tifoso, fatta eccezione ovviamente per quella della Juventus.

Per la prima volta allo Juventus Stadium i napoletani vengono categoricamente allontanati, ma forse il motivo non è difficile da comprendere. Sabato sera i “Campioni d’Italia”, festeggeranno in casa loro la vittoria dello Scudetto e della Coppa Italia e difficilmente avrebbero potuto godere del solo calore del loro pubblico se lo stadio fosse stato accessibile anche per i tifosi avversari. Le tensioni temute, è evidente, riguardano proprio la festa in programma, ma anche il sonoro “no” di Agnelli alla proposta di De Laurentiis di posticipare la gara tra Juve e Napoli e Lunedì sera, in modo da disputare contemporaneamente la partita col derby della capitale.

Accolta ovviamente male dai tifosi del Napoli, la notizia del divieto, si fanno sentire le voci dei presidenti dei vari club azzurri sparsi per l’Italia, che si dicono sconcertati ed indignati da questa notizia. Lo stadio sarà tutto bianconero? Forse no! Saranno circa 400 i probabili tifosi azzurri che assisteranno al match avendo acquistato il biglietto per altri settori.

Potrebbe anche interessarti