Serie A, -23 al via: il punto sul Napoli e sul mercato

Amichevole Napoli

Mancano esattamente meno di 23 giorni all’inizio della Serie A 2015/2016, mai come quest’anno ricca di novità. Il calciomercato è entrato nella sua fase di calma apparente e si concluderà poi con i classici botti di fine agosto. Pochi giorni fa invece sono stati stilati i calendari del campionato,un piccolo antipasto di quello che ci aspetta. Ad oggi, molte squadre sono ancora incomplete, altre invece si sono notevolmente rinforzate rispetto allo scorso anno: è il caso ad esempio delle due milanesi. Il Napoli invece, pur senza una grande eco mediatica, è riuscito a piazzare colpi piuttosto importanti, a cominciare dalla panchina.

Il calciomercato partenopeo si è aperto innanzitutto con l’arrivo del nuovo tecnico, Maurizio Sarri. Nei mesi precedenti abbiamo parlato del suo arrivo sulla panchina azzurra, e di come il suo profilo fosse completamente diverso da quello di Benitez. Il nuovo tecnico ha però già conquistato i tifosi durante le settimane di ritiro a Dimaro: lavoro, sudore e fatica. Questa, la ricetta proposta da Sarri per rilanciare un Napoli deluso dopo l’ultima stagione.

Non solo Sarri però, perché la società di De Laurentiis ha operato sul mercato portando innesti di certificata qualità. E’ il caso di Pepe Reina, portiere fedelissimo di Benitez, protagonista di una grande annata nella sua prima avventura a Napoli, conclusasi poi con l’addio e all’approdo al Bayern. Chiuso però da Neuer, Reina ha deciso di rilanciarsi in un club a lui molto caro, il Napoli appunto. Un innesto che non avrà il fascino del volto nuovo, ma un usato sicuro che sistema un reparto messo in seria difficoltà lo scorso anno.

Altri due acquisti, invece, riguardano il centrocampo. Mirko Valdifiori, fedelissimo di Sarri e giocatore rivelazione dello scorso anno, garantisce finalmente qualità alla mediana azzurra. Non parliamo di Pirlo certo, ma di un calciatore dalle ottime doti tecniche, “esploso” un po’ tardi, ma che conosce a menadito i dettami di Sarri, ed in questo senso sarà un acquisto fondamentale. Accanto a lui, è arrivato Allan, dall’Udinese. Anche lui, protagonista di una buona stagione, va a prendere il posto di Inler. Meno tecnico di Valdifiori, Allan è un centrocampista più di rottura che di impostazione. Da buon brasiliano però, i biedi buoni non gli mancano.

E in attacco? Per ora, nessuno si è mosso. Higuain è stato riconfermato, almeno per quest’anno, mentre uno tra Callejon e Mertens è probabile che lasci Napoli. Più lo spagnolo che il belga, in realtà: per lui infatti suonano le sirene dell’Atletico Madrid. Insigne invece, dopo l’ottimo ritiro e le splendide amichevoli giocate, può essere considerato di fatto un nuovo acquisto. Sarri lo ha proposto nell’inedita posizione di trequartista/seconda punta, un ruolo che sembra sposarsi alla perfezione con le sue doti tecniche. Nel ritiro a Dimaro, Insigne è stato il migliore dei suoi compagni, deliziando i tifosi con gol e giocate sopraffine. Che possa rivelarsi l’anno della sua definitiva consacrazione? I tifosi ci credono.

Negli scorsi giorni, è stato poi ufficializzato anche l’acquisto di Vlad Chiriches, difensore centrale proveniente dal Tottenham. Un acquisto che, sperano i tifosi, possa mettere una pezza al reparto più problematico della scorsa stagione, la difesa.

Insomma, un mercato oculato ed attento quello del Napoli. Addio spese folli ed ingaggi monstre. Sì a giocatori funzionali al progetto tecnico dell’allenatore. Come detto, manca ancora un mese alla fine del mercato, e c’è ancora tempo per migliorare la rosa. Almeno sulla carta, però, il Napoli di Sarri sembra aver colmato tutte le lacune dello scorso anno, migliorando un reparto difensivo troppo spesso insufficiente, e garantendosi qualità e quantità a centrocampo. L’attacco, fiore all’occhiello degli ultimi due anni, è rimasto praticamente inalterato. Non mancheranno di certo altri colpi importanti, che potranno rendere ancora più competitivo un Napoli che parte a fari spenti, ma che potrebbe rivelarsi la vera sorpresa del prossimo campionato.

Potrebbe anche interessarti