Procida: via Lubrano, panchina affidata a Cibelli

 

Franco Cibelli

Salta un’altra panchina nel girone A dell’Eccellenza campana. Dopo le dimissioni del tecnico sangiorgese Matrullo, giungono inaspettate quelle del tecnico isolano, Biagio Lubrano. La decisione è stata presa a seguito della sconfitta subita ieri nella gara interna col Quarto, che ha battuto i biancorossi 0-1.

Queste le parole dell’ormai ex tecnico dell’Isola di Procida, non prive di polemiche: “Avevo già pensato a questa decisione dopo la sconfitta col San Giorgio. Credo di aver dato tanto a questo gruppo, avendo ricevuto poco. Sono un uomo di calcio e so quando è giusto fare un passo indietro. Sicuramente ho delle colpe, ma non credo di essere l’unico responsabile di questa situazione. Anche i calciatori ci hanno messo del loro”. Un vero e proprio sfogo, insomma, di un allenatore che forse ha capito che la squadra non era sulla stessa lunghezza d’onda della sua guida tecnica.

Al miele, invece, le parole riservate alla società: “Ringrazio il presidente Muro per l’opportunità concessami e sono rammaricato perché l’unico a pagare in una situazione dove i colpevoli sono soprattutto altri”.

Adesso toccherà a Franco Cibelli guidare la sua ex squadra – sua la panchina del Procida negli ultimi tre anni – fino a fine campionato nel tentativo di difendere il punto di vantaggio che gli isolani vantano nei confronti della zona play-out.

Potrebbe anche interessarti