Turris, Vitaglione: “Partita dominata, ma dobbiamo migliorare in zona gol”

Francesco Vitaglione

La Turris ha vinto contro il Castrovillari negli ultimi istanti di gara, a seguito di una gara che sembrava concludersi in pareggio. Prima il gol di Evacuo, poi il rigore trasformato da Petrocchi. Nel secondo tempo i corallini hanno dato inizio all’assalto del castello difensivo messo in piedi dal Castrovillari. Un forcing estenuate, che si è concluso con il gol di Evacuo che ha fatto impazzire di gioia i tifosi sugli spalti del Liguori.

Il primo a parlare a fine gara è stato Francesco Vitaglione, direttore sportivo della società corallina, soddisfatto per la prestazione e per i 3 punti conquistati: “E’ stata una partita sofferta perché l’abbiamo vinta allo scadere, ma siamo stati sempre padroni del campo. Non abbiamo concesso occasioni nel secondo tempo, qualcosina nel primo. Non siamo stati bravi nel chiudere la partita nel primo tempo, ma poi abbiamo dominato per 1 ora. La vittoria è meritata“.

C’è però ancora qualcosa da migliorare in zona gol, in particolare nelle azioni costruite dalla squadra: “Dobbiamo migliorare negli ultimi 20 metri – spiega Vitaglione – in quella zona di campo dobbiamo migliorare, perché i nostri attaccanti vanno serviti“. Conclude: “Cavese? Sarà una partita tosta, avremo tanta pressione addosso, come sempre. I nostri tifosi meritano di esserci, perché hanno assunto un comportamento esemplare. Coppa Italia? E’ una competizione a cui teniamo ad andare avanti, ma deciderà mister Baratto se fare turnover o meno“.

Potrebbe anche interessarti