Turris, Borriello annuncia: “Riapre il Liguori, promessa mantenuta”

Liguori

Pericolo scampato. L’Amerigo Liguori riapre ai tifosi. Ad annunciarlo è il sindaco di Torre del Greco Ciro Borriello, attraverso un comunicato. Domenica la Turris giocherà regolarmente in casa: a firmare l’ordinanza che fa tornare utilizzabile non solo il manto erboso, ma anche gli spogliatoi lato Tribuna, i Distinti e la Curva, il dirigente incaricato Ernesto Merlino, a seguito del sopralluogo effettuato ieri, mercoledì 15 febbraio, dai tecnici dell’ufficio Servizi tecnologici per verificare “lo stato dei luoghi a seguito degli interventi posti in essere per l’eliminazione del pericolo” che aveva portato i vigili del fuoco a chiedere l’inibizione del Comunale, e dopo che il tecnico incaricato del settore Servizi manutenzione ha comunicato “che i lavori eseguiti all’impianto determinano il riutilizzo parziale, fermo restando la permanenza dell’interdizione del settore tribune e annessi locali spogliatoi”.

Domenica insomma la Turris giocherà in casa e i tifosi potranno assistere al match accomodandosi tra il settore Distinti e la Curva, mentre la Tribuna Strino resterà ancora chiusa. “Abbiamo mantenuto la promessa fatta durante il confronto tenutosi nell’aula consiliare – afferma l’assessore ai Lavori pubblici, Luigi Meleseguendo passo dopo passo tutte le fasi che hanno portato a deviare le condotte a rischio in caso di cedimento strutturale degli spogliatoi lato monte”. Sempre oggi, infine, si sono concluse le procedure per l’assegnazione alla Joga Pepito dello stadio Liguori, in attesa che la settimana prossima avvenga la consegna materiale delle chiavi dello stadio ai responsabili della scuola calcio che si è aggiudicata il bando da 180 giorni per l’affidamento dell’impianto di viale Ungheria. Torre del Greco, 16 febbraio 2017

Potrebbe anche interessarti