Turris, Baratto: “Non abbiamo concesso nulla”. Picci: “Servono più cross agli attaccanti”

Giovanni Baratto

Nel post-gara di Turris-Due Torri ha parlato anche il tecnico dei corallini Giovanni Baratto. Ecco cosa ha detto ai microfoni dei giornalisti presenti: “Sono partite troppo brutte da vedere, ma sappiamo che in gare del genere possono esserci molte difficoltà. Siamo stati bravi a non concedere nulla, sebbene l’avversario non si sia mai riversato nella nostra metà campo. Abagnale non è mai stato chiamato in causa. Comunque, altri tre punti importanti, ma si pensa già alla Frattese. Petrone? Somma non l’ho visto in partita, ed ho pensato che l’ingresso in campo di Petrone potesse dare qualcosa in più. In una partita del genere, in cui l’avversario non concede spazi, hanno sofferto un po’ tutti gli esterni. Tarallo-Evacuo? Abbiamo tante valide alternative in panchina: abbiamo una rosa importante e devo cercare di trarne il meglio da ogni singolo giocatore“.

screenhunter_01-sep-12-09-24Protagonista con il rigore dell’1-0, Antonio Giulio Picci ha parlato a fine gara. Ecco cosa ha detto: “Queste partite sono difficilissime per un attaccante. 10 persone dietro la linea della palla, ci seguivano ovunque. Io e Michele avevamo almeno 2 uomini fissi su di noi. L’unica pecca è stata non chiudere una partita, perché una disattenzione ti può costare caro. Questa squadra deve migliorare tanto per raggiungere determinati obiettivi. Adesso, però, ci godiamo la vittoria. Rigore? Ho masso rispetto per Michele, è un grande giocatore. Per me è più di un fratello, c’è un rapporto che va al di fuori del campo. Mi sono sentito di battere io il rigore, ma può capitare che qualche altra volta sia Michele a tirare dal dischetto. Siamo un bel gruppo anche per questo. Miglioramenti? Devono arrivare più cross per gli attaccanti, dobbiamo avere più qualità sugli esterni, soprattutto se hai allestito una squadra con tante punte forti fisicamente. Domenica abbiamo un campo di prova importantissimo. Con la testa, siamo già tutti concentrati per Fratta“.

Potrebbe anche interessarti