Video. Turris-Sersale 4-1: sfatato il tabù Liguori, i corallini tornano a vincere

20 novembre 2016. A tanto risale l’ultima vittoria della Turris tra le mura amiche dell’Amerigo Liguori. Dopo 3 mesi, la Turris sfata il tabù Liguori e ritorna a vincere in casa. La squadra corallina batte il Sersale, penultimo in classifica, con un 4-1 senza appello, che corona il buon momento che sta vivendo la squadra, almeno sul piano del gioco. Il primo tempo inizia però in salita. Siamo al 18′, corner in favore della squadra calabrese, svetta di testa Bongermino lasciato completamente solo. E’ l’1-0 che gela lo stadio. La reazione corallina è confusa: molti gli errori in fase di impostazione, ed una manovra troppo lenta e prevedibile. Una flebile reazione si registra al 36′, con un tiro di Tedesco troppo lento e prevedibile.

Se la manovra stenta, le palle inattive possono essere una valida alternativa. Ed è proprio dagli sviluppi di un corner che la Turris trova il pareggio, grazie a Danucci, bravo a conquistare palla dopo la carambola in area, scaraventando il pallone in porta di potenza. Si va a riposo sull’1-1. C’è urgenza di cambiare per mister Baratto, che decide di avanzare Somma a centrocampo. Al 6′ è Importa che, defilato sulla sinistra, tenta un tiro che è a metà tra la conclusione in porta ed un cross: palla abbondantemente fuori.

La mossa decisiva è al 17′, quando Baratto decide di operare un doppio cambio: fuori Tedesco (deludente) e Varriale, dentro Schettino e Tarallo. Proprio Schettino innesca il suo compagno di reparto, che viene atterrato nettamente in area. Tarallo si conquista il rigore e lo calcia: tiro potente che spiazza Bambino. E’ il meritato 2-1 corallino. Da qui in poi, la Turris si scatena. Prima Importa, che dopo una lunga progressione batte il portiere con un destro a giro chirurgico. Poi Somma, ben servito da Improta, cala il poker e chiude il risultato. Finisce 4-1. La Turris, nonostante i mille problemi societari, ritorna a sorridere al Liguori.

TURRIS – SERSALE 4-1

Turris: Abagnale, De Rosa, Somma, Joof, Salvatore, Di Girolamo, Lombardi (1’st Perinelli), Danucci, Improta, Tedesco (17’st Schettino), Varriale (17’st Tarallo). A disp.: Atteo, Gallo, Cavaliere, Perinelli, Schettino, Cuomo, Contieri, Pizza, Tarallo. All.: Baratto.

Sersale: Bambino, Sgueglia, Di Cillo, Lenoci, Girardi, Ferreira, Puntoriere (22’st Petrone), Aprile, Bongermino (13’st Di Maria), Pappalardo (36’st Ferrarelli), Fiorino. A disp.: Piazza, Caturano, Fabiano, Di Maria, Petrone, Mazdic, Mespanmoleto, Russo, Ferrarelli. All.: Venuto.

Arbitro: Sili di Viterbo.

Ammoniti: Aprile, Bambino, Schettino

Potrebbe anche interessarti