Turris-Sancataldese 2-3: Neanche l’orgoglio. La Turris si fa rimontare e crolla in casa

Neanche per l’orgoglio, per la proverbiale “maglia sudata”. E’ l’ennesima delusione di questa tragica stagione della Turris. Tra problemi societari, con un Liguori ancora da ricostruire e l’obiettivo dei play-off ormai svanito, la squadra corallina si presenta al Liguori con assenze pesanti e con la grana degli stipendi ancora da pagare. Evidentemente, le parole dell’ex allenatore Giacomarro (ma non solo) hanno messo in luce uno dei tanti problemi di questa squadra, ormai senza stimoli ed obiettivi. Solo così si può spiegare l’assurda (per come è maturata) sconfitta di oggi pomeriggio contro la Sancataldese.

Nel primo tempo è un dominio della Turris, che si concretizza già al 12′: schema da calcio d’angolo, corner corto battuto da Tedesco che mette in area un pallone molto teso, sul quale Salvatore non deve far altro che spingere la palla in rete. Al 24′ è un’altra splendida azione corallina: ancora da calcio d’angolo, il pallone è lungo sul secondo palo. Cuomo rimette in gioco la palla, in area svetta Gallo che colpisce la traversa. Il 2-0 arriva 5 minuti più tardi: bellissima azione sull’asse Improta-Varriale. Il 9 corallino protegge palla e la serve a Varriale, che la rimette in mezzo in area. Improta impatta perfettamente la palla, siglando il raddoppio con un piattone potente e preciso.

Sembra una partita in discesa. Ma qualcosa si inceppa nella ripresa. Gli ospiti riaprono i giochi con Chiazzese che, lasciato completamente da solo in area, colpisce la palla e sigla il 2-1 da 0 metri. Al 22′ c’è la risposta della Turris, con una tripla, clamorosa occasione: la squadra di Baratto si distende in contropiede, innescato da Tedesco che serve Varriale, il quale si incunea in area avversaria e va al tiro. Letizia para, la palla finisce ancora sui piedi di Varriale che non va al tiro, ma scarta il portiere tenta poi una conclusione a giro che si trasforma in un assist per Tedesco. Il tiro del numero 10 corallino viene deviato in corner.

Al 32′, arriva la clamorosa rimonta della Sancataldese: ancora da calcio d’angolo, un rimpallo in area che favorisce Fragapane che trafigge Abagnale a pochi passi dalla linea di porta. La Turris non reagisce, e addirittura al 41′ subisce il 3-2 di Gonzalez, che trafigge Abagnale con un sinistro incrociato che passa sotto le gambe del portiere corallino. L’ultimo sussulto della Turris è di Varriale, che nel recupero colpisce una clamorosa traversa.

Turris: Abagnale, Esempio, Cuomo, Somma, Salvatore, Gallo, Schettino, Cavaliere, Improta, Tedesco, Varriale. A disp.: Atteo, Petrone, Tarallo, Borriello, Di Bonito, Esposito, Paradiso, Contieri, Gaglione. All.: Baratto.

Sancataldese: Letizia, Chiazzese, Terzo, Fragapane, Martorana, Treppiedi, Bruno, Calafiore, Carioto, Gonzalez, Cincotta. A disp.: Maniscalco, Galletti, Pignatone, Bello, Gerco, Prezzabile. All.: Marceno.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più