Turris, gli ultras contro Gaglione e Colantonio: “Non vi daremo il marchio storico”

Dopo le dimissioni in toto di tutta la dirigenza, compreso il presidente Giuseppe Giugliano, la Turris si trova ancora una volta senza futuro. Dopo la trattativa, fallita, tra Giugliano e Niutta, è spuntata negli ultimi giorni una nuova ipotesi che permetterebbe di far sopravvivere la prima squadra di Torre del Greco.

L’ex presidente della Turris, Rosario Gaglione, è ufficialmente in trattativa per riprendersi la squadra corallina. Assieme a lui, anche Antonio Colantonio, che nella scorsa stagione ha gestito, con ottimi risultati, il settore giovanile corallino. Il tifo organizzato ha diffuso un comunicato con il quale prende apertamente le distanze, sia da Gaglione che da Colantonio.

IL MALE PEGGIORE !!! Dopo le infinite notizie emerse dalla fine del campionato ad oggi circa il futuro societario , sembra essere arrivati in dirittura d’arrivo. Prendiamo parola solo adesso perché abbiamo preferito aspettare notizie quasi ufficiali proprio per non cadere in decisioni affrettate e sbagliate. La tanto attesa trattativa finale sta per concludersi con una “vecchia conoscenza” del calcio cittadino ritornato inaspettatamente alla ribalta“.

Stoccata sia a Gaglione che a Colantonio: “Detto questo, ma soprattutto considerati i precedenti con la “vecchia conoscenza” di cui parlavamo sopra, teniamo a precisare che non ci identificheremo con la Turris che verrà non seguendone ovviamente le sorti! Allo stato attuale delle cose non sarà considerato ben accetto da noi neanche chi svolgerà ruolo di socio a tale persona, tipo chi dirigeva il settore giovanile nella scorsa stagione al quale era stato ben raccomandato di non trovarsi come socio “vecchie conoscenze”“.

Infine, un altro attacco a Gaglione, nel caso la trattativa andasse in porto: ovvero la mancata concessione del marchio storico della Turris, in mano ai tifosi: “In ultimo, sebbene rammaricati per tale decisione, ma solo nei confronti dei veri tifosi della Turris, non concederemo l’uso del marchio storico a questa futura dirigenza!!! Ricordiamo che tale gesto fu proprio impugnato dal vecchio proprietario del marchio nella prima stagione dell’era Giugliano. Sarà messo a dura prova il nostro IMMENSO AMORE , ma preferiamo restare fuori piuttosto che andare a vedere vecchi squallidi scenari i quali speravamo di non vedere più!!! NON MOLLEREMO MAI !!! Aggregazione Ultras Torre del Greco“.

Potrebbe anche interessarti