Turris, Gaglione: “Il mio gruppo si tira fuori. Spero in una dirigenza torrese”

A poche ore di distanza dal comunicato diffuso dagli ultras della Turris, arriva la risposta dell’ex presidente Rosario Gaglione. Come vi abbiamo scritto questa mattina, Gaglione era in trattative (assieme ad Antonio Colantonio) con l’attuale presidente corallino Giuseppe Giugliano, formalmente dimissionario.

Forte è stato il malumore dello zoccolo duro del tifo torrese, apertamente schierato contro un ritorno di Rosario Gaglione. Ed è proprio la protesta dei tifosi, stando alle parole del diretto interessato, ad aver fatto naufragare la trattativa.

Recita così il comunicato: “Avendo appreso dal comunicato di Aggregazione ultra’ del loro malumore circa la trattativa portata avanti dal gruppo Gaglione per rilevare la Turris e avendone a cuore le sorti, lo stesso gruppo si vede costretto a tirarsi indietro.

In questo momento in cui ci vorrebbe una vera aggregazione della tifoseria per risollevare le sorti della società corallina non ce la sentiamo di creare una nuova fratturaRingraziamo tutti i tifosi che ci avevano convinto con la loro stima a trattare con l’attuale società la cessione della Turris, mostrando buon senso ed auspicando un gruppo torrese al timone.

Augurandoci di poter vedere scritta una nuova pagina della storia corallina facciamo un grosso in bocca al lupo a chiunque porterà avanti la società. Sperando che raccolga il consenso di tutta la tifoseria”.

Potrebbe anche interessarti