Emergenza caldo in Campania: in arrivo 24 ore di fuoco

emergenza caldo campania

La Giunta Regionale della Campania e la Protezione Civile hanno diffuso un avviso di criticità per ondate di calore, riferito al giorno 9 Luglio 2015 a partire dalle ore 12 e per le successive 24 ore. Nei comuni più a rischio le temperature saranno fino a 5 gradi superiori alla media, con un’umidità intorno al 90% e in assenza di ventilazione. Le temperature percepite dal nostro corpo saranno superiori a quelle reali, una situazione che mette in pericolo specialmente gli anziani, i bambini e le persone fisicamente più deboli. Durante questo periodo di tempo è consigliabile non uscire di casa, in particolar modo durante le ore più calde, e bere regolarmente anche se non si avverte la sete, in modo da prevenire la disidratazione.

Ecco il testo dell’avviso sopra citato:

VISTO L’AVVISO REGIONALE DI CRITICITÀ PER “ONDATA DI CALORE”, EMESSO SULLA BASE DEI DATI
ELABORATI DAL CENTRO FUNZIONALE MULTIRISCHI-AREA METEOROLOGICA DEL SETTORE PROTEZIONE
CIVILE DELLA REGIONE CAMPANIA, VISTE LE INDICAZIONI CONTENUTE NEL BOLLETTINO METEO
PROT.2015.0472482 DEL 08/07/2015, DALLE ORE 12:00 DI GIOVEDÌ 09 LUGLIO 2015 , E PER UNA DURATA
DI ALMENO 24 ORE, SONO PREVISTE PERSISTENTI CONDIZIONI DI CRITICITÀ PER RISCHIO DI ONDATA DI
CALORE NEL TERRITORIO DEI COMUNI CLASSIFICATI A RISCHIO MODERATO O ELEVATO, DI CUI ALL’ELENCO
ALLEGATO ALLA D.G.R. N.870 DEL 08/07/2005 PUBBLICATA SUL B.U.R.C.N.°37 DEL 01/08/2005.
IN TALI COMUNI SI PREVEDONO TEMPERATURE MASSIME CHE SARANNO SUPERIORI AI VALORI
MEDI STAGIONALI DI 4° – 5° C, ASSOCIATE AD UN TASSO DI UMIDITÀ CHE, NELLE ORE SERALI E NOTTURNE,
SUPERERÀ IL’90% E IN CONDIZIONI DI SCARSA VENTILAZIONE.
RITENUTO CHE TALI CONDIZIONI DETERMINANO UNA TEMPERATURA PERCEPITA SUPERIORE A
QUELLA REALE E CHE POTREBBERO DARE ORIGINE A SITUAZIONI DI CRITICITÀ NEI TERRITORI DI CUI SOPRA
PER POSSIBILI DISAGI FISICI, IN PARTICOLARE AGLI ANZIANI ED ALLE FASCE FRAGILI DELLA POPOLAZIONE,
S’INVITANO GLI ENTI ED I SINDACI IN INDIRIZZO, DESTINATARI DEL PRESENTE AVVISO, DI ATTUARE,
CIASCUNO PER LE PROPRIE COMPETENZE, AL FINE DI PREVENIRE SITUAZIONI DI PERICOLO PER LA SALUTE E
PER ALLEVIARE I DISAGI DAGLI EFFETTI DEL FENOMENO, LE ATTIVITÀ DI SORVEGLIANZA, ASSISTENZA E
SOCCORSO ALLA POPOLAZIONE INDIVIDUATA A RISCHIO DAL MINISTERO DELLA SALUTE NEL “PIANO
OPERATIVO NAZIONALE PER LA PREVENZIONE DEGLI EFFETTI DI CALDO SULLA SALUTE”

Potrebbe anche interessarti