Attanasio: “Basta al turismo mordi e fuggi. San Martino sarà la nostra Montmartre”

Castel Sant'Elmo

Carmine Attanasio, consigliere del Comune di Napoli, ha deciso di scrivere una lettera al sindaco Luigi De Magistris per proporgli idee e soluzioni che potrebbero salvare ed incrementare il turismo a Napoli. Basta con le solite visite di un giorno o di poche ore, per Attanasio c’è bisogno di incentivare i turisti a rimanere nella nostra città per più tempo: “[..] Le decine di migliaia di turisti che giornalmente sbarcano dalle navi da Crociera non devono farci illudere di essere già una città di turismo, lo siamo ma soprattutto per “inerzia”. Noi invece dobbiamo determinare le condizioni affinché il turismo “mordi e fuggi” sia invece trasformato in turismo stanziale e che i turisti possano fermarsi nella nostra città per minimo tre giorni“.

Carmine Attanasio vorrebbe trasformare l’area collinare di San Martino prendendo esempio da Montmartre che è a Parigi il punto più alto della città ricco di artisti di strada che incantano ogni anno tantissimi visitatori. La collina di San Martino, anch’essa il punto più alto di Napoli resa unica da Castel Sant’Elmo e dalla Certosa di San Martino, potrebbe accogliere artisti e pittori per diventare così una Montmartre tutta partenopea: “Bisogna aumentare e dare qualità ai servizi offerti ai turisti. Nell’ottica dell’aumento di tale offerta voglio proporti un progetto di riqualificazione dell’area collinare che riguarda il piazzale di San Martino già attrattore per la presenza di Castel Sant’Elmo, del suo Museo e soprattutto per l’inimitabile panorama. Ti propongo in poche parole di trasformare la discesa che porta al piazzale di San Martino nella nostra Montmartre allargando i marciapiedi, trasformandoli in scalinata su cui potrebbero prendere posto artisti e pittori proprio come accade nel famoso quartiere parigino“.

Le idee di Attanasio potrebbero prendere vita nell’organizzazione della “Festa di San Martino” che nella settimana di ferragosto potrebbe diventare ogni anno un appuntamento imperdibile per cittadini e turisti!

Potrebbe anche interessarti