Allerta meteo in Campania: a rischio tutti i comuni della regione

AllagamentiLa Protezione Civile Regione Campania ha emesso un bollettino meteo, nel quale riporta un’allerta meteo a partire dalle ore 20:00 di questa sera e che si protrarrà per 24 ore. L’allerta meteo è stata comunicata a tutti i sindaci della regione, invitando costoro a prendere le dovute misure in modo da scongiurare danni a persone e cose. Ecco il testo del bollettino:

GRADUALE INTENSIFICAZIONE DELLA NUVOLOSITÀ DAL POMERIGGIO CON POSSIBILITÀ DI LOCALI PRECIPITAZIONI, INIZIALMENTE SUL SETTORE NORD DELLA REGIONE, TENDENTI A DIVENIRE SPARSE DALLA SERA E DIFFUSE IN NOTTATA. LE PRECIPITAZIONI ASSUMERANNO, NEL CORSO DELLA NOTTE, CARATTERE DI FORTE ROVESCIO O TEMPORALE IN PARTICOLARE SUL SETTORE COSTIERO. I FENOMENI ANNUNCIATI, SARANNO CONGIUNTI AL RINFORZO DEI VENTI ED ALL’AUMENTO DEL MOTO ONDOSO.
PERTANTO, S’INVITANO GLI ENTI E I SINDACI IN INDIRIZZO, AMBITO RISPETTIVE COMPETENZE, A DISPORRE LA VIGILANZA SUL PROPRIO TERRITORIO TESA PRINCIPALMENTE ALLA VERIFICA DEL REGOLARE FUNZIONAMENTO DEL RETICOLO IDROGRAFICO E DEI SISTEMI DI RACCOLTA E SMALTIMENTO DELLE ACQUE METEORICHE, AL CONTROLLO DELLE AREE A RISCHIO ALLAGAMENTI (ZONE DEPRESSE, SOTTOPASSI, SEDI STRADALI PRIVE DI SISTEMI D’INTERCETTAZIONE E SMALTIMENTO DELLE PIOGGE, ZONE IN PROSSIMITÀ DI CANALI E CORSI D’ACQUA, EVENTUALI ALTRI PUNTI DI CRISI PRESENTI SUL TERRITORIO).
DI PROVVEDERE ALLA VIGILANZA DELLE AREE A RISCHIO FRANA O COLATE RAPIDE DI FANGO, INDIVIDUATE NEI P.S.A.I. DALLE AUTORITÀ DI BACINO, DELLE AREE INTERESSATE DA FENOMENI DI DISSESTO E DEI VERSANTI CON MAGGIORE INCLINAZIONE PER LA POSSIBILITÀ DI DILAVAMENTI O CROLLI GRAVITATIVI. PARTICOLARE ATTENZIONE DOVRÀ ESSERE POSTA PER LE AREE CHE SOTTENDONO VERSANTI INTERESSATI DA RECENTI INCENDI BOSCHIVI PER FENOMENI DI TRASPORTO DETRITICO E DEI PRODOTTI DELLA COMBUSTIONE.
IN CONSIDERAZIONE DELL’INTENSIFICAZIONE DEI VENTI, S’INVITA A MONITORARE LE STRUTTURE SOGGETTE A SOLLECITAZIONI (PONTEGGI, ALBERI, PALI, CARTELLONI PUBBLICITARI, GRU, TETTOIE, ECC.) E LE AREE A VERDE PUBBLICO .
INFINE, PER LE AVVERSE CONDIZIONI DEL MARE, ENTI CON COMPETENZA IN AMBITO MARITTIMO E SINDACI DEI COMUNI COSTIERI E DELLE ISOLE, AMBITO RISPETTIVE COMPETENZE,VORRANNO ELEVARE LO STATO DI VIGILANZA SUI MEZZI IN NAVIGAZIONE E LUNGHE LE COSTE E LE MARINE ESPOSTE AL MOTO ONDOSO.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più