The Guardian: “A Napoli il miglior Street Food di tutta Europa”

napoli (2)

Lo storico quotidiano The Guardian torna nuovamente a Napoli per indagarne, queste volta, le caratteristiche che l’hanno resa indiscussa “Capitale d’Europa“: a parlare, direttamente i suoi lettori, che hanno definito la città partenopea, luogo perfetto per ogni tipo di vacanza grazie alla varietà straordinaria di offerte turistiche. Immancabile riferimento al “Capello di Maradona” gelosamente custodito in una teca nei pressi di Piazzetta Nilo e alle suggestive esposizioni presepiali.

Un lungo elenco di cose ritenute indispensabili da visitare tra cui la bellissima isola di Procida, la Casa della Pizza, il Gambrinus, la Biblioteca nazionale, il Museo della stazione ferroviaria di Pietrarsa, i vicoli nel centro storico, Mergellina, Ercolano e Pompei e… LE PIZZERIE!

Un richiamo speciale al culto dei morti che, da secoli, continua ad affascinare chiunque ne venga a contatto. Per i lettori di The Guardian Napoli rappresenta una vera porta sull’aldilà, impossibile per tale ragione, rinunciare ad una visita nella Chiesa di Santa Maria delle Anime del Purgatorio dove poter toccare con mano la misteriosa energia dell’occulto napoletano.

Ma tra tutte le attrazioni, ad avere la meglio, il cibo. Secondo il quotidiano infatti è proprio a Napoli che si trova “Il migliore street food d’Europa, dove è possibile mangiare sfogliatelle, pastiere, babà, frittatine e la pizza nella sua forma originaria“. Insomma, a quanto pare, la città di Napoli da cenerentola… comincia a trasformarsi nella principessa che era!

Potrebbe anche interessarti